Ultime notizie:

Cfo Sim

    Evergrande, tre scenari per la caduta del colosso immobiliare cinese

    Post di Massimo Maria Gionso, Consigliere Delegato di CFO Sim - Il sell-off di Evergrande è iniziato il 26 maggio 2021 quando WeNews di Caixin Media hanno riferito che i regolatori cinesi stavano esaminando le transazioni tra Evergrande e Shengjing Bank. All'inizio di giugno, Bloomberg ha riferito che le autorità di regolamentazione hanno chiesto ai principali creditori di Evergrande di condurre una nuova serie di stress test sulla loro esposizione alla società, mettendo le sue obbligazioni sot...

    – Econopoly

    Family office italiani al giro di boa

    Il Politecnico di Milano e il Centro per il Family Business Management della Libera Università di Bolzano avviano un progetto per mappare i cambiamenti che interessano questo ecosistema

    – di Lucilla Incorvati

    Bond societari, uno scudo contro l'aumento dello spread

    Le obbligazioni delle aziende italiane hanno mostrato buoni anticorpi contro il "rischio-Italia". Finora, l'aumento dello spread (cioè il premio che chiedono gli investitori per comprare BTp anziché Bund) ha avuto ripercussioni smorzate sui bond societari(o corporate). Ma cosa succederebbe se la

    – di Marzia Redaelli

    Risparmio, cresce l'allarme per la fuga di capitali all'estero

    «La forza dell'Italia è un risparmio privato che non ha eguali al mondo. Per il momento è silenzioso e viene investito in titoli stranieri. Io sono convinto che gli italiani siano pronti a darci una mano». Queste parole, pronunciate dal vicepremier Matteo Salvini, confermano la strategia che il

    – di Andrea Franceschi e Morya Longo

    Pir, scommessa vinta ma gli investitori ora sono più freddi e le Pmi a bocca asciutta

    Una squadra di 70 prodotti, poco meno di 19 miliardi di euro in gestione e una raccolta che da gennaio 2017 a fine giugno 2018 è arrivata a 14,4 miliardi. Sono numeri di gran lunga superiori alle più rosee aspettative quelli realizzati dai Pir (Piani individuali di risparmio) nei primi 18 mesi di

    – di Maximilian Cellino, Isabella Della Valle

    Esordio positivo sull'Aim per la Spac Glenalta

    Esordio positivo sull'Aim per Glenalta, il veicolo (tecnicamente uno special purpose acquisition company o Spac) che ha raccolto quasi 100 milioni di euro in fase di collocamento da destinare a una aggregazione. Le azioni, collocate a 10 euro, hanno aperto con un guadagno di quasi il 5%. Il

    – di Andrea Fontana

1-10 di 18 risultati