Ultime notizie:

Cesare Beccaria

    Il caso Palombelli: le vittime, i carnefici e le regole del buon giornalismo

    L'indignazione è stata immediata. Persino bipartisan. Le parole di Barbara Palombelli sui femminicidi hanno colpito subito anche chi è attento alla libertà di espressione e alla libertà del giornalismo. Qualcosa di sbagliato - emergeva con grande evidenza - c'era in quelle parole, qualcosa che occorreva mettere in chiaro, che doveva essere esplicitata e resa razionale, uscendo dall'ambito delle mere emozioni. "Parliamo - ha detto la giornalista - della rabbia tra marito e moglie. Come sapete ne...

    – Riccardo Sorrentino

    Macron, Napoleone e il sorriso di Kant

    Se Macron non ha celebrato Napoleone nel duecentesimo anniversario della sua morte, ne ha sicuramente celebrato la sua eredità

    – di Riccardo Sorrentino

    Perché eliminare la parola fallimento

    Un recente libro di Roberto Cornelli, professore associato di criminologia presso l'Università Bicocca di Milano, induce a riflettere una volta di più sui rapporti fra diritto e violenza.

    – di Niccolò Nisivoccia

    Gioventù bruciata: l'inesauribile bacino di nuove leve della criminalità

    In media ogni anno 20mila minorenni e giovani adulti che hanno commesso reati o sono in stato di disagio, vengono presi in carico dai servizi sociali per minori. Il numero di chi ne avrebbe bisogno va, nella migliore delle ipotesi, raddoppiato. La criminalità vi attinge a piene mani e forma le nuove leve

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Modus, ordo, species

    Riapertura? Ora sì, ora no, come le frecce dell'auto nelle barzellette dei carabinieri. Per la Scala no, di sicuro. Almeno fino ad anno nuovo, al di là di qualche spot autunnale a rischio: colpa delle porte di ingresso troppo strette, che Piermarini (1734-1808) progettò nel 1776, dopo una lunga

    La signora della Milano borghese a Siena, città stato che non esiste più

    «Due giorni dopo la mia nomina a presidente di Mps, entro in una libreria vicina a Rocca Salimbeni, la sede della banca, per comprare "La Terra in Piazza", un libro sul palio e sulle contrade. La commessa si avvicina e mi dice: "Buongiorno, presidente". Io la guardo e le chiedo: "Scusi, ma come sa

    – di Paolo Bricco

1-10 di 55 risultati