Ultime notizie:

Cerif

    L'obiettivo è il fatturato a 20 milioni nel 2020

    Sono ambiziosi i piani da qui al 2020 per Doucal's del suo direttore creativo e proprietario Gianni Giannini, forte degli ottimi risultati degli ultimi anni e in particolare del 2018. L'azienda marchigiana ha chiuso l'esercizio con un fatturato di 15 milioni, in crescita del 20% rispetto al 2017, «

    – di Giulia Crivelli

    Da Ubi Banca strutture e veicoli societari per gestire le collezioni

    Arte in banca.Ubi Banca attraversoUBI Top Private gestisce circa 20.000 relazioni attraverso circa 300 private relationship manager. Il valore delle masse intermediate è di circa 36 miliardi, la soglia di accesso al servizio private è di 1 milione di euro. Massimo Lodi (Milano, 1963) è

    – di Maria Adelaide Marchesoni e Marilena Pirrelli

    IL VIDEO DEL FINE SETTIMANA - Acqua Sant'Anna vuole dissetare Europa e Usa e cerca acquisizioni per produrre anche all'estero - Vince Premio Innovazione

    Acqua Sant'Anna senza più confini: vuole diventare sempre più internazionale. Per il marchio di punta dell'azienda "Fonti di Vinadio" presieduta e guidata da Alberto Bertone (nella foto qui di seguito) si prospetta un 2018 focalizzato particolarmente sui mercati esteri, specialmente in Europa e con un approccio ai consumatori Usa.  Ad Acqua Sant'Anna è dedicato il VIDEO DEL FINE SETTIMANA del blog "A ritmo di export", che presentiamo qui di seguito: una nuova produzione che illustra i risulta...

    – Adriano Moraglio

    Il nodo del passaggio generazionale

    In Italia, circa il 70% delle imprese con un fatturato compreso tra 20 e 50 milioni di euro è a matrice familiare (59% le aziende con fatturato oltre i 50 milioni). Di queste il 25% è guidato da un leader di età superiore ai 70 anni e il 18%, quindi quasi una su cinque, dovrà sarà costretta ad

    – di Gabriele Petrucciani

    L'impresa familiare riparte con l'export

    Resistono, nonostante tutto. A dispetto della crisi il tessuto industriale brianzolo mostra capacità di reazione notevoli mantenendo buoni livelli di redditività, in particolare per le imprese familiari. La ricerca promossa da Assolombarda Confindustria Monza Brianza in collaborazione con Pwc (con

    – di Luca Orlando

    «Aprendo» l'impresa non si perde l'identità

    Patrimonializzate, solide, poco indebitate. E ancora, con un forte radicamento sul territorio e una lunga storia. Aperte all'innovazione, capaci di rinnovarsi. Le imprese familiari italiane, che siano quelle di Monza e della Brianza, che siano quelle del settore moda che operano in tutto il Paese,