Ultime notizie:

Central Banking

    Olli Rehn's interview with Il Sole 24 Ore

    Q. Are you in favour of a review of the strategy, of the tools and of the communication of the ECB? The Federal Reserve has decided to carry it out. Do you think the ECB should do the same, a review like the Fed?A. I HAVE PROPOSED THAT THE ECB, LIKE MANY OTHER CENTRAL BANKS, WOULD REGULARLY REVIEW

    Banche centrali, non solo Lagarde: è il momento dei giuristi

    Il primo è stato Haruhiko Kuroda, nel 2013. Poi è arrivato Jerome Powell nel 2018. Ora è Christine Lagarde a aggiungersi al numero dei grandi banchieri centrali con una formazione prevalentemente giuridica. Una scelta sorprendente, in un momento in cui il ciclo economico ha cambiato natura - come

    – di Riccardo Sorrentino

    Draghi prepara nuovi stimoli e Trump lo attacca: concorrenza sleale sui cambi

    Mario Draghi ribadisce e rafforza il messaggio dell'ultima riunione: la Bce è pronta a intervenire con tutti gli strumenti a sua disposizione se l'inflazione resterà al di sotto degli obiettivi, come è ormai quasi certo. Strumenti che includono nuovi acquisti di titoli di Stato, finanziamenti a

    – di G.Me.

    Borse euforiche, da Draghi e Trump doppio segnale di fiducia

    Chiusura in forte rialzo per le Borse europee spinte dal numero uno della Banca centrale europea, Mario Draghi, che ha aperto alla possibilità di nuovi stimoli monetari a sostegno dell'economia. Anche l'euro si è subito indebolito nei confronti del dollaro, portandosi a quota 1,1191 (da 1,122

    – di Eleonora Micheli

    Trump contro Fed, perché la banca centrale non può essere intoccabile

    L'autore di questo post è Matteo Gallone, dottore in Scienze dell'Economia e della Gestione Aziendale, specializzando in Intermediari, Finanza Internazionale e Risk Management all'Università di Roma La Sapienza - Ci si aspettava un fine anno senza amare sorprese per l'economia globale. ?Purtroppo, qualcosa è andato storto. Ciò che ha contributo ad infuocare lo scenario finanziario internazionale durante queste due ultime settimane è stata le volontà (celata e non) del presidente Trump di voler ...

    – Econopoly

    Quel mezzo sorriso di Draghi sui tassi

    All'ultima conferenza stampa del 2017, il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, ha risposto con un mezzo sorriso alla domanda se pensi di alzare i tassi d'interesse prima di andarsene dall'incarico nel novembre del 2019, come ha fatto nelle scorse settimane il presidente della

    – di Alessandro Merli

    Le banche centrali e il dilemma irrisolto dell'inflazione bassa

    Il mistero dell'inflazione bassa. Con una ripresa dell'economia sostenuta quasi ovunque e nonostante tutti gli sforzi compiuti in questi anni dalle grandi banche centrali, prima per combattere lo spettro della deflazione, poi per far risalire l'inflazione verso gli obiettivi, questa rimane

    – di Alessandro Merli

    Fed, lascia il numero due Fischer

    Dimissioni a sorpresa di Stanley Fischer dalla vicepresidenza della Federal Reserve. Il banchiere centrale, 74 anni, il cui mandato di numero due della banca centrale Usa era in scadenza nel giugno 2018, ha inviato ieri una lettera al presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, citando «ragioni

    – Alessandro Merli

    Sorpresa, svuotare le banche dagli Npl non fa ripartire il credito

    Tra i paper di Banca d'Italia è appena uscito "Non-performing loans and the supply of bank credit: evidence from Italy" di Accornero, Alessandri, Carpinelli e Sorrentino. Si tratta di una nuova analisi statistica del rapporto tra gli NPL e l'offerta di credito, con specifico focus sul mercato italiano. La loro conclusione è che se il flusso di NPL ha effetto sull'offerta di credito, lo stesso non vale per lo stock di NPL. Se è corretto, ne derivano rilevanti conseguenze per le banche e per il re...

    – Leonardo Baggiani

1-10 di 85 risultati