Ultime notizie:

Cem

    Lezioni di innovazione con Massimo Debenedetti

    Dal rombo di un motore al varo di una nave. Sempre leggendo il mondo dei trasporti, siano essi su gomma o navali, attraverso le lenti della fisica. Massimo Debenedetti è, infatti, anzitutto un fisico teorico. Ha lavorato in Fiat per vent'anni focalizzandosi su R&D e pianificazione strategica nel settore automotive. Dal 2012 è Corporate Vice-President for Research & Innovation in Fincantieri - che oltre a essere un business globale è la più antica azienda di costruzioni navali al mondo - e Adjun...

    – Alberto Di Minin

    Il Visto E-2: strumento per opportunità commerciali e scambi di competenze tra Italia e Stati Uniti

    Come è noto, il mercato USA è caratterizzato da poca burocrazia, libertà contrattuale, pressione fiscale non troppo elevata. E i prodotti italiani di qualità sono apprezzati anche dagli statunitensi. Per ampliare il perimetro del business aziendale, gli imprenditori italiani possono guardare anche agli Stati Uniti. Con uno strumento legale pratico e flessibile: il Visto E-2 (Treaty Investor Visa). Tra gli esperti italiani di questa tipologia di Visto, c'è Giorgio Polacco, avvocato dello Stu...

    – Gabriele Caramellino

    Borse europee segnano il passo. Fa meglio Milano (+0,37%) con sprint Buzzi

    Il gruppo del cemento ha accelerato dopo che una partecipata ha ceduto asset per 665 milioni di dollari. Sotto i riflettori Fca dopo che i vertici hanno confermato ai dipendenti l'imminente firma di un memorandum of understanding per la fusione con Psa. In generale listini del Vecchio Continente sono sostanzialmente rimasti fermi sulla parità, in attesa di sviluppi sul fronte commerciale. Spread chiude in leggero rialzo a 165 punti

    – di Paolo Paronetto e Stefania Arcudi

    Olanda, a rischio i vantaggi fiscali per le multinazionali. Da Fca a Google e Ikea, tremano i colossi

    Il piano silenzioso di rivoluzione-fiscale allo studio prevede la riscossione, ad oggi esentata, dell'imposta sugli interessi e le royalties indirizzati dalle grandi società verso Paesi a bassa tassazione. E' inoltre in fase di definizione il ritiro definitivo delle detrazioni sulle perdite connesse ad eventuali liquidazioni di società controllate o sussidiarie, che hanno consentito per anni a holding e multinazionali di non pagare alcuna imposta sui profitti

    – di Cesare Romano

    Suggerimenti per imprenditori italiani che desiderano fare business negli Stati Uniti d'America

    Nell'immagine: un momento degli Italy Seminars - Select USA 2019. Seduti, da sinistra: Todd Avery, Ministro Consigliere per gli Affari Commerciali dell'Ambasciata USA in Italia; Marco Brugnoli, Managing Director Cosmed; Michelangelo Morlicchio, presidente Tecnocap; Fabio Bordignon, direttore finanziario di Fincantieri negli Usa; Marco Checchi, Ceo Pelliconi & C.; Diego Gaggioli, Rail Sales & Project Manager Elettromar. Roma, Ambasciata degli Stati Uniti d'America in Italia, 19 marzo 2019. Guard...

    – Gabriele Caramellino

1-10 di 67 risultati