Ultime notizie:

Cellini

    Salvare i mestieri dell'arte, salvare il "saper fare"

    Niente didattica a distanza per le Scuole d'Arte e Mestiere la cui programmazione si basa sulle attività di laboratorio. Impossibile passare dalle aule reali a quelle virtuali. Così quaranta di questi istituti lanciano un appello e chiedono di ipotizzare una soluzione mirata per tutelare quelle competenze che sono il cuore dell'eccellenza made in Italy

    – di Serena Uccello

    Le parole del lavoro ben fatto e i paladini della giustizia

    Caro Diario, la sintesi più efficace della mia due giorni a Follonica rimane quella che ho postato ieri sera sui social, "morto e felice", morto fisicamente e felice per tutte le cose belle che sono accadute, vorrei saperti raccontare tutto, come sempre e anche di più ci metto la testa, le mani e il cuore, vediamo che succede. MARTEDÌ 14 GENNAIO 2020 Arrivo a Follonica in perfetto orario, per un soffio ma sono riuscito a prendere anche il regionale da Grosseto, in stazione trovo ad aspettarmi S...

    – Vincenzo Moretti

    Venture capital, gli operatori chiedono la svolta

    Su un punto sono tutti d'accordo: l'ecosistema italiano delle startup e dell'innovazione ha bisogno di fare un salto di qualità. E, come è già avvenuto altrove, l'intervento pubblico può essere l'acceleratore decisivo del mercato. A patto che agisca nei modi giusti e sulle leve giuste. Questa

    – di Monica D'Ascenzo

    Rolex primo per ricavi e quote di mercato

    Nel 2017 Rolex si è confermato leader del mercato degli orologi svizzeri di alta gamma - che poi vuol dire leader mondiale - con un fatturato di 5 miliardi di franchi (circa 4,4 miliardi di euro), oltre il doppio del secondo brand della classifica, Omega (gruppo Swatch), che ha chiuso con 2,08

    – di Giulia Crivelli

    Ovidio: una mostra per la sua eterna poesia

    Nel bimillenario della morte di Publio Ovidio Nasone le Scuderie del Quirinale dedicano al poeta delle trasfigurazioni par excellence una mostra che con rara preziosità declina attraverso le più svariate interpretazioni artistiche la poesia del sommo poeta latino. Intitolata "Ovidio. Amori, miti e

    – di Stefano Biolchini

    A Vienna: baci, incubi e bollicine in compagnia di Klimt, Schiele e Bruegel

    Nessun tramonto è stato glorioso quanto la "Finis Austriae". La "spensierata" fin de siècle trascoloriva nei tormenti del Novecento. L'erotismo dorato e vitalistico di Klimt in quello spigoloso e cupo di Schiele... I due artisti sono morti a pochi mesi di distanza nel 1918, mentre si dissolveva

    – di Antonio Armano

1-10 di 204 risultati