Aziende

Cdc

Società quotata al segmento TechStar di Borsa Italiana dal 2004, Cdc opera nel mercato italiano della produzione e distribuzione di prodotti di information technology. Il modello di business di Cdc comprende l’attività di produzione di pc e accessori, quella di distribuzione tramite le reti cash&carry e online, quella di vendita nel comparto retail, grazie alle catene Computer Discount, Amico e Kraun, e quella della fornitura di servizi internet (quali hosting, unified communication e web) con Interfree.

Creato nel 1987 a Bologna, il primo punto vendita a insegna Computer Discount ha seguito di un anno la fondazione dell’azienda stessa. E’ invece nel 1999 che Cdc, attraverso la società Interfree, ottiene la licenza di internet service provider che gli permette, dotando ogni computer venduto nella sua rete distributiva Computer Discount del software di connessione, di offrire gratuitamente la connessione a internet e di fornire, attraverso il portale interfree.it, un’ampia gamma di informazioni e servizi. Cdc ha confermato poi la sua forza sul mercato italiano retail affiancando a Computer Discount, che si rivolge a famiglie, privati, liberi professionisti e piccole imprese, la catena distributiva AmiCo, costituita da negozi affiliati specializzati in information technology.

Cdc è presente anche nel settore della grande distribuzione, essendo fornitore di alcuni tra i principali gruppi di supermercati, come Auchan, Ipercoop e Panorama. Nel 2000 Cdc ha fatto il suo ingresso nel settore delle telecomunicazioni sviluppando Dexgate, una piattaforma web based in grado di rivoluzionare la tradizionale gestione delle comunicazioni multimediali attraverso l’utilizzo della tecnologia browser e l’accesso a internet.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Internet | Computer Discount | Auchan | Borsa Italiana | Ipercoop | Panorama |

Ultime notizie su Cdc

    Perché stiamo andando verso l'obbligo delle mascherine

    Se fino ad ora i Centri per il Controllo delle Malattie (CDC) di Atlanta hanno sostanzialmente concentrato l'utilità di questi dispositivi tra gli operatori sanitari e chi ha compiti di pubblica utilità oltre che ovviamente in chi presenta sintomi dell'infezione (in questo caso allo scopo di proteggere gli altri) ora si attende una rivisitazione scientifica della tematica da parte di questa struttura, seguendo anche quello che sta già avvenendo sul fronte politico.

    – di Federico Mereta

    Contratti di locazione - Registrazione e versamento imposta di registro

    Adempimento: Termine ultimo per il versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione stipulati il 1° marzo o rinnovati tacitamente a decorrere dal 1° marzo.N.B.: è stato approvato il nuovo Modello RLI, da utilizzare, dal 20/03/2019, per la registrazione dei contratti di locazione e

    – Scadenziario

    L'Africa alla guerra del virus: ripartirà la stagione degli sbarchi?

    I dati sono stati raccolti dall'Africa Cdc (Africa Centres for Disease Control and Prevention), l'istituzione tecnica dell'Unione africana che sostiene i sistemi sanitari nazionali del continente nero nella lotta alle malattie. ... I Paesi del continente con oltre 100 casi di Covid-19, almeno al momento della rilevazione di Africa Cdc del 23 marzo, sono Sudafrica (402 e nessun morto fra i suoi 57 milioni di abitanti), Egitto (327 e 14 decessi), Algeria (201 e 17 morti, la cifra...

    – di Valentina Furlanetto

    Perché non bisogna credere al re dei video complottisti sul virus

    In realtà i tweet di Lijian Zhao, portavoce del Ministro degli Esteri cinese, a cui si riferisce il complottista nostrano chiedono agli Stati Uniti di rendere pubbliche le loro informazioni sul coronavirus: in particolare dopo che il direttore dei Cdc americani, i Centers for Disease Control and Prevention, aveva ammesso che oltreoceano in una prima fase alcuni decessi potevano essere stati archiviati come influenze, anche se poteva essersi trattato di coronavirus.

    – di Enrico Marro

1-10 di 1165 risultati