Ultime notizie:

Castelvetrano

    L'ombra di Matteo Messina Denaro sulla fine di Tiziano Granata. In un libro i misteri dei Nebrodi

    Il boss di Castelvetrano, detto 'u siccu, latitante ormai da 27 anni, ha del resto avuto legami storici con Pietro Rampulla, l'uomo d'onore di Mistretta che è stato l'artificiere della strage di Capaci e quindi solide relazioni con le famiglie mafiose della zona che fanno capo al mandamento di San Mauro Castelverde cui appartiene anche il territorio di Tusa e dunque della frazione Castel di Tusa. 

    – di Nino Amadore

    Neppure la pandemia ferma Cosa Nostra. Sui giochi l'ombra di Matteo Messina Denaro

    Le attività investigative hanno dimostrato come l'espansione di diverse reti di agenzie di scommesse e punti gioco, sia nella provincia di Trapani che nel palermitano, è avvenuta grazie al supporto della famiglia mafiosa di Castelvetrano che fa capo a Matteo Messina Denaro.

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Mafia: in arresto favoreggiatori del boss latitante Matteo Messina Denaro

    Perquisita anche 'abitazione di Castelvetrano, residenza anagrafica del latitante Messina Denaro. ... Dall'indagine, denominata "Ermes Fase 3", è emerso che i 15 indagati, membri o contigui dei mandamenti mafiosi di Mazara del Vallo e di Castelvetrano, si sono adoperati per garantirne gli interessi economici, il controllo del territorio e delle attività produttive da parte dell'associazione e per aver favorito, in passato, la comunicazione riservata con il latitante...

    In Giappone vertice dei ministri degli Esteri del G20, Di Maio non c'è: per lui tour elettorale in Sicilia

    Il leader politico dei Cinque Stelle è in Sicilia. Sabato 23 novembre incontrerà il sindaco di Licata, visiterà le aree alluvionate di Ispica, per poi raggiungere nel pomeriggio Ragusa per un incontro elettorale. Sarà poi la volta di un colloquio con i sindaci di Rosolini/Noto. Chiuderà con un altro incontro elettorale ad Augusta assieme agli attivisti del Movimento

    – di Andrea Carli

    Il boss Messina Denaro chiamato «San Matteo» nei messaggi audio di Nicosia

    Negli atti giudiziari la ricostruzione dei rapporti di Antonino Nicosia con ambienti mafiosi. L'odio verso Giovanni Falcone e i timori per l'ex procuratore nazionale antimafia Piero Grasso. I messaggi audio al boss latitante Messina Denaro per farsi finanziare un progetto. Carta intestata della Camera dei deputati al detenuto

    – di Ivan Cimmarusti

    Il Mercato rionale suona il rock

    Siamo tornati al mercato, con i carrelli della spesa, le sporte e le shopping bag, nello spazio più vivo delle nostre città. Archivio della memoria agroalimentare e della biodiversità, nucleo pop, social e collettivo di quei luoghi che sono stati nella storia foro, emporio, suq e bazar. All'aperto

    – di Donata Marrazzo

    Ballottaggi: il centrodestra avanza da nord a sud, M5s ridimensionato

    Sette sindaci al centrodestra (Ferrara, Forlì, Vercelli, Biella, Ascoli Piceno, Foggia, Potenza); sei al centrosinistra (Cremona, Verbania, Livorno, Prato, Reggio Emilia, Rovigo), uno al M5s (Campobasso) e uno alle liste civiche (Avellino). E' questo il bilancio dei ballottaggi delle elezioni

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

1-10 di 211 risultati