Ultime notizie:

Cassina

    Lusso nelle mani, atelier aperti: si apre il Grand Tour della moda

    Parigi gli dedicherà a ottobre una grande mostra, mentre How to Spend it ha seguito l'ultima tappa della sua celebre Mano della Fattucchiera: un semplice guanto da lavoro che diventa icona e statua, alta 4 metri e installata all'interno della falegnameria Cassina, a ricordare che l'industrializzazione non esclude l'abilità artigianale e la valorizzazione della creatività e dell'apporto individuale.

    Tutti a caccia di pezzi di design nelle aste italiane

    Polverizzate le stime iniziali di diversi lotti di Franco Albini, tra cui due poltrone blu di produzione Cassina stimate 8-12mila euro e volate a 52.500. ... La gara si è accesa anche per altri lotti, come per una coppia di poltroncine a conca modello "839" di Ico Parisi, Produzione Cassina, Meda, 1955, valutata 16-22mila euro e aggiudicata a 30mila e per un lampadario modello "2196" di Max Ingrand, Produzione Fontana Arte, Milano, 1965, valutato 12-16mila euro e aggiudicato a 27.500.

    – di Stefano Cosenz

    Da Soho a Madison Avenue: il design italiano alla conquista di New York

    C'è una nuova Little Italy a Lower Manhattan e sfoggia la bandiera del design italiano. Qualche strada più a ovest rispetto al quartiere che storicamente ha visto la presenza di ristoranti, negozi e famiglie degli immigrati italiani a New York, si concentrano oggi decine di marchi tra i più noti

    – di Giovanna Mancini

    Il lavoro diventa ibrido

    Architetti, registi, scenografi, illustratori, artisti. Insieme sotto lo stesso tetto. Otto anni fa una squadra di giovani milanesi under 35 ha deciso di inventarsi un lavoro su misura. Unendo le competenze di ciascuno in un unico studio creativo. Il punto di ritrovo di Mamma Fotogramma è una ex officina scomposta. Siamo nella prima periferia nord-ovest di Milano, nella zona di piazzale Accursio, a pochi passi da Villa Pizzone e viale Certosa. Qui ci sono un magazzino, un laboratorio manifattur...

    – Giampaolo Colletti

    Salone del mobile: ecco le sfide per il made in Italy dopo il successo record

    Bilancio - ammirato ma realistico, empatico ma sommessamente oggettivo - del Salone del Mobile. Proviamo a grattare sotto l'oro di una settimana eccitante e divertente ma che, come tutti i fenomeni alcolico-estetici e ad alto tasso di testosterone economico, potrebbe togliere lucidità. I numeri del

    – di Paolo Bricco

    Fatturati dell'arredo in rialzo ma dimensioni inadeguate alla sfida globale

    La lettura della classifica 2017 dei fatturati delle imprese dell'arredo conferma un refrain in voga da anni: la vivacità di breve periodo unita alla debolezza strutturale del settore. La vivacità è presto detta: delle prime quindici imprese solo due, proprio la prima e la quindicesima, Natuzzi e

    – di Lello Naso

    Il contract? Una leva di evoluzione produttiva

    Design su misura e nuove produzioni seriali di qualità per il mercato. E' questo il valore portato dal contract secondo l'architetto Massimo Iosa Ghini, che a Miami sta costruendo una torre di 66 piani (oggi si è arrivati al trentesimo livello) in stretta collaborazione con numerose aziende del made

    – di Paola Pierotti

1-10 di 253 risultati