Ultime notizie:

Cass Sunstein

    L'Italia ignorante non sa che il riscatto parte dalla scuola

    Una buona economia richiede delle buone leggi, poche e che vengano rispettate. Su questi due fronti l'Italia latita da quel dì. Tornato in Italia nel gennaio 1945, Luigi Einaudi, nominato governatore della Banca d'Italia, nel 1949 pubblica le smaglianti Lezioni di politica sociale, sulla base delle lezioni universitarie tenute in Svizzera nel 1944. In una di queste spiega come il mercato sia un'invenzione sociale preziosa, alla quale vanno affiancate alcune istituzioni per regolarlo a puntino: ...

    – Beniamino Piccone

    Perché le promesse elettorali ci piacciono così tanto

    Cosa accadrebbe se applicassimo gli studi che poche settimane fa hanno valso il premio Nobel per l'Economia a Richard Thaler alla campagna elettorale italiana? Il tema non è peregrino: Thaler, così come prima di lui altri esperti di economia comportamentale insigniti del prestigioso riconoscimento

    – di Marco lo Conte

    Another Nobel Surprise for Economics

    Richard Thaler has shown in his research how to focus economic inquiry more decisively on real and important problems. His research program has been both compassionate and grounded, and he has established a research trajectory for young scholars and social engineers that marks the beginning of a

    – by Robert j. Shiller

    Norme al crash test, il coniglio dal cilindro per governare senza sprechi

    Gli autori di questo post sono Guglielmo Briscese e Chiara Varazzani. Briscese è senior advisor al Behavioural Insights Team e ricercatore alla University of Sydney. Varazzani è executive advisor all'ufficio del Primo Ministro australiano -  Sono le due di notte di martedì, vostra figlia ha la febbre molto alta e non avete medicine in casa. Siete preoccupati che la febbre possa peggiorare. Correte alla farmacia di turno e davanti allo scaffale delle medicine trovate un cartello che dice: "Nessu...

    – Econopoly

    Perché con Thaler inizia una rivoluzione

    Il vincitore del Premio Nobel per l'Economia, Richard Thaler, dell'Università di Chicago, è una scelta controversa. Thaler è noto per la sua ricerca di un'intera vita sull'economia comportamentale (e sul suo sottocampo, ovvero la finanza comportamentale), che è lo studio dell'economia (e della

    – di Robert J. Shiller

    Il valore delle scelte imperfette

    Anni fa, in un bar di Venezia, Richard Thaler raccontava a Gianni Toniolo, studioso di fama, come gli psicologi dovessero esser grati agli economisti tradizionali per aver lasciato loro uno spazio enorme da esplorare. C'era così molto lavoro da fare per spiegare le scelte economiche effettive e non

    – di Paolo Legrenzi

    Fortuna e sfortuna di Thaler, il Nobel che non ne può più di Trump

    Per il mondo anglosassone la pubblicazione di «Nudge», il libro pubblicato da Cass Sunstein e Richard H. Thaler nell'aprile del 2008, ha rappresentato l'infrangimento di un doppio tabù: da una parte l'idea radicata nella cultura protestante della responsabilità delle scelte individuali, con i

    – di Marco lo Conte

    Dolci e occulte persuasioni

    La parola nudge è forse fra le più fortunate delle scienze sociali contemporanee. Le "spinte gentili", con l'omonimo libro di Cass Sunstein e Richard H. Thaler, sono entrate un po' ovunque nel lessico della politica, talora a sproposito. Ma in che misura il "paternalismo libertario" di Sunstein e

    – di Alberto Mingardi

    «Uber Act»: come liberare il Paese dalle piccole caste

    La battaglia per la liberalizzazione del mercato dei taxi non mi aveva mai entusiasmato. Non perché questa liberalizzazione non fosse sacrosanta, ma perché non l'avevo mai ritenuta una priorità. Con tutti gli oligopoli presenti nel nostro Paese, quello dei taxisti non mi sembrava il più dannoso.

    – Luigi Zingales

    Non spuntiamo le parole

    Il tempo dell'emergenza non è mai un tempo buono per le libertà, nemmeno dove sono più radicate.

1-10 di 31 risultati