Ultime notizie:

Caso Siri

    Corruzione, arrestati Paolo Arata e il figlio: erano coinvolti nel caso Siri

    Sono stati arrestati Paolo Arata, ex consulente della Lega per l'energia ed ex deputato di Fi, e il figlio Francesco. Sono accusati di corruzione, autoriciclaggio e intestazione fittizia di beni. Sarebbero soci occulti dell'imprenditore trapanese dell'eolico Vito Nicastri - anche lui in manette -

    Conte e la lotta contro le «logomachie» dei due vicepremier

    A parafrasare il titolo di una canzone si può dire che quella di Giuseppe Conte alla guida del governo giallo-verde è stata finora una "vita da mediatore". Un anno a barcamenarsi tra due soci di maggioranza parecchio litigiosi, provando a far convivere due capi politici di partiti che in 365 giorni

    – di Riccardo Ferrazza

    «Danno d'immagine alle elezioni». E la Lega chiede 500mila euro a Belsito

    Chissà se ora, a elezioni fatte e stravinte, gli avvocati della Lega chiederebbero lo stesso il risarcimento del danno d'immagine per il partito all'ex tesoriere, Francesco Belsito. E chissà se lo farebbero con le stesse argomentazioni usate poche settimane fa davanti al Tribunale di Genova. Fatto

    – di Maurizio Caprino

    Il test Rixi-Siri e quel contratto di governo tirato di qua e di là

    Ora, due sono le possibilità. La prima: domani il tribunale di Genova assolve il genovese vice ministro per le Infrastrutture (da settembre 2018, prima sottosegretario assieme all'altro genovese Armando Siri), il leghista Edoardo Rixi. Processato (con accusa di peculato) per una vecchia storia di

    – di Guido Gentili

    Conflitto di interessi, incompatibile chi ha patrimoni oltre i 10 milioni

    Conflitto di interessi, è questa l'ultima battaglia tra M5S e Lega. Dopo il caso Siri i due partiti stanno alzando la posta, in vista delle Europee del 26 maggio. Luigi Di Maio ha annunciato l'imminente calendarizzazione della loro proposta, molto severa: incompatibilità per chi ha patrimoni

    – di Andrea Marini

    Migranti, nel 2019 rimpatri a quota 2.301. "Mare Jonio", indagato il comandante

    Oltre 2.300 migranti rimpatriati dall'Italia nei Paesi di origine nei primi mesi del 2019, «più del doppio degli arrivi», di cui 2.179 forzati (dato al 5 maggio) e 122 volontari assistiti (dato al 7 aprile). Questi i dati del Viminale diffusi oggi dal ministro dell'Interno e vicepremier Matteo

    – di Vittorio Nuti

    Elezioni europee, sovranisti primi in Italia ma non al Parlamento Ue

    Le elezioni europee hanno una dimensione continentale e una nazionale. Decideranno gli equilibri politici nel Parlamento di Strasburgo, ma il loro effetto non si fermerà lì. Conterà anche la dimensione nazionale del voto e cioè i nuovi equilibri che ne risulteranno dentro il Parlamento di Roma.

    – di Roberto D'Alimonte

1-10 di 47 risultati