Ultime notizie:

Carso

    Torna la Barcolana e Trieste gonfia le vele

    Domenica 10 ottobre si torna ad ammirarla anche via mare. Ma per tutto l'autunno sono numerosi gli appuntamenti per scoprire la città più austro ungarica d'Italia

    – di Luca Bergamin

    Prosecco: la Ue, la Denominazione d'origine e la curiosa favola del Prosek

    Alla vigilia del G20 Agricoltura, tenutosi questo fine settimana a Firenze, non erano mancate voci sul fatto che in quella sede così prestigiosa si potesse anche discutere di Denominazioni di origine protette (Dop). Ipotesi istituzionalmente impraticabile, certo dettata a seguito della recente e controversa richiesta della Croazia alla Ue di riconoscere la Dop al loro vino da dessert Prosek. Un nome, cioè, che non appartiene a una cultivar scientificamente catalogata; che non è una denominazione...

    – Nicola Dante Basile

    Marketing territoriale, Treviso prende il volo con Ryanair e Prosecco Doc

    Comune di Treviso, Ryanair e Consorzio di Tutela del Prosecco Doc insieme in una campagna per il rilancio economico, turistico e commerciale del territorio. Il progetto, da poco presentato, intende sostenere la fase di ripresa dei flussi turistici e della riapertura dopo le restrizioni determinate dalla fase acuta della pandemia attraverso un piano di comunicazione e marketing capace di attirare nel Trevigiano visitatori provenienti da tutta Europa. L'aeroporto "Canova" di Treviso, prima destin...

    – Barbara Ganz

    Underland di Robert Macfarlane

    «L'ingresso a Underland, al mondo di sotto, è il tronco spaccato di un vecchio frassino. Ondata di caldo di fine estate, aria pesante. Api che vagano pigre sulle gramigne. Oro delle spighe da mietere, verde del fieno appena falciato, nero delle cornacchie sui campi di stoppie. Più in basso, da qualche parte, brucia invisibile un fuoco», inizia così Underland-Un viaggio nel tempo profondo (Einaudi, 2020, ? 22, trad.it. Duccio Sacchi) di Robert Macfarlane, che scrive della relazione fra paesaggio...

    – Mauro Garofalo

    Digitale e flessibilità, ecco come la manifattura italiana affronta la crisi

    Ci fu un periodo, nel mondo occidentale, in cui avere tanti dipendenti era motivo di orgoglio, per gli imprenditori. Era l'epoca dei capitani d'industria illuminati: al tempo stesso imprenditori e filantropi. Erano ispirati da una dottrina sociale che li vedeva impegnati a tutelare la vita dei propri operai, colmando i ritardi della legislazione sociale dello Stato stesso. Numerosi i casi i cui di datori di lavoro crearono villaggi per i loro dipendenti. In Italia, un esempio classico è il villa...

    – Enrico Verga

    Slovenia rafforza i controlli ai confini con Italia

    Il ministro degli Esteri di Lubiana: «Italia, Paese non sicuro ». L'inizio delle vacanze genera strategie di favore o di ostracismo verso alcuni flussi turistici

    – di Roberto Da Rin

    Ricordi di una vita in bottiglia

    Si parla spesso di chi produce vino e di chi lo beve e mai di chi lo versa agli altri. Ma uno come Adriano Bellini, che riempie calici da 64 anni, ha molte cose da dire anche su tutti noi

    – di Valerio Millefoglie

1-10 di 125 risultati