Le nostre Firme

Carmine Fotina

Vicecaposervizio |  @CFotina |  c.fotina@ilsole24ore.com |

Carmine Fotina è vicecaposervizio del Sole 24 Ore, redazione di Roma.
Nato a Napoli il 19 settembre 1975 si è laureato in Lettere moderne, con una tesi in storia contemporanea, all’Università Federico II di Napoli.
Dal 1999-2001 ha frequentato l’IFG (Istituto per la formazione al giornalismo) Carlo De Martino di Milano, XII biennio.
Dal 1994 al 1999 ha collaborato per varie testate giornalistiche: Il Mattino, Il Roma, Napolinotte, Rotopress.
Giornalista professionista dal 2002. Dal 2007 giornalista con qualifica iniziale di redattore, ora vicecaposervizio, presso la redazione romana del Sole 24 Ore.
Negli anni ha maturato e consolidato una specializzazione nelle tematiche di politica industriale, commercio estero, innovazione digitale, telecomunicazioni.
Dal 2017 è giornalista parlamentare.

  • Luogo: Roma
  • Lingue parlate: inglese, spagnolo
  • Argomenti: Politica industriale, commercio estero, innovazione digitale, tlc

Ultimo aggiornamento 11 ottobre 2018

Ultimi articoli di Carmine Fotina

    Telecom, progetti segreti e pressioni della politica: 20 anni di guerre sulla rete

    Oltre vent'anni di progetti, piani, pressioni della politica. Con tanti scenari poi dissoltisi come bolle di sapone. La cronistoria della rete italiana di telecomunicazioni, di proprietà di Telecom Italia, è un filo lunghissimo con un forte effetto di déjà vu, specie dopo l'ennesima guerra interna

    – di Carmine Fotina

    Banda larga, in vista accordo Tim-Open Fiber sulla fibra ottica

    Accordo in vista tra Tim e Open Fiber sulla fibra ottica. Le due società, a quanto risulta al Sole 24 Ore, hanno concordato un patto di riservatezza ("non disclosure agreement") funzionale a firmare un accordo commerciale sull'affitto di capacità in fibra ottica da parte di Open Fiber (controllata

    – di Carmine Fotina

    Sud, crescita del Pil più alta che al Nord ma rischia di essere solo temporanea

    Le stime della Svimez svelano il rischio di un beneficio temporaneo, per certi versi effimero, che la manovra finanziaria del governo potrà trasmettere al Mezzogiorno. Il contributo sul Pil sarà quasi integralmente derivante dal reddito di cittadinanza e dal conseguente aumento dei consumi,

    – di Carmine Fotina

    Bonus ricerca perde 300 milioni. Investimenti 4.0, platea ristretta

    La relazione tecnica della legge di bilancio quantifica la riduzione del piano Impresa 4.0. La platea degli investimenti agevolabili con l'iperammortamento fiscale scende di 2 miliardi (da 12 a 10) e, considerando solo il primo anno di effetto finanziario, la spesa per lo Stato cala a 368 milioni

    – di Carmine Fotina e Marco Mobili

    Aziende strategiche sotto tiro. Torna in pista il nuovo golden power

    L'acquisizione della Magneti Marelli da parte dei giapponesi di Calsonic Kansei è stata vissuta più che altro come l'ennesimo segnale. Secondo l'esecutivo gialloverde l'hi-tech italiano è nel mirino di gruppi extraeuropei e pesa sempre di più l'assenza di uno "scudo" nazionale che definisca con

    – di Carmine Fotina

    Banda larga, cambia il piano: 2,5 miliardi per voucher e rete

    La prima notizia è che per l'Europa abbiamo già sprecato la possibilità di raggiungere i target dell'Agenda digitale su internet veloce. La seconda è che ora l'Italia proverà a correre ai ripari, rimettendo in gioco 2,5 miliardi di euro. La strategia per la banda ultralarga, lanciata dal governo

    – di Andrea Biondi e Carmine Fotina

    Manovra, un miliardo al fondo garanzia. Nulla al piano Made in Italy

    Via libera alla nuova dote del Fondo di garanzia per le Pmi. Ma nessun rifinanziamento immediato del Piano straordinario made in Italy e della "Nuova Sabatini". Nessuna traccia, se non generica, di politiche per il Mezzogiorno. L'analisi del Pnr (Programma nazionale di riforma), che è parte del

    – di Carmine Fotina

    La proroga non basta se i nodi non si sciolgono

    Si riparte da una nuova "linea politica" - più spazio alle piccole imprese - e da una grande incompiuto, cioè il capitolo sulle competenze. Lo schema del nuovo piano Impresa 4.0 costruito dal ministero dello Sviluppo, in attesa che sia confermato in manovra, prevede una proroga al 2019 con aliquote

    – di Carmine Fotina

    Firpo: per equilibrare il sistema rotta su formazione e Pmi

    Nella visione di chi lo ha seguito fin dai primi passi il piano Industria 4.0 (ora Impresa 4.0) è una creatura che ha ancora bisogno di molte cure. Stefano Firpo, direttore generale per la Politica industriale, la competitività e le Pmi al ministero dello Sviluppo economico, è il "tecnico" che ha

    – di Carmine Fotina

1-10 di 1117 risultati