Ultime notizie:

Carlotta Sami

    Rifugiati raddoppiati in 20 anni, sono 70,8 milioni: è record assoluto

    Il report presentato oggi dall'Alto commissario delle Nazioni Unite in occasione della Giornata Mondiale del rifugiato, Global Trends 2018, non lascia scampo a interpretazioni. Oltre 70 milioni sono le donne, gli uomini e bambini in fuga dai conflitti di ogni genere. E' il record assoluto registrato

    – di Marco Ludovico

    #Mettiamocelointesta, la campagna social per aiutare le bambine rifugiate

    Il numero di bambini rifugiati che non hanno la possibilità di andare a scuola è in crescita: sono circa 4 milioni, quasi 500 mila in più rispetto allo scorso anno. A diffondere il dato è l'Agenzia Onu per i rifugiati (UNHCR), secondo cui l'accesso all'istruzione è ancora più difficile per le

    – di Francesca Milano

    Migranti, come funzionano i salvataggi e perché non basta chiudere i porti

    Matteo Salvini sembra aver pochi dubbi sull'esito della suo veto allo sbarco in Italia di Aquarius, la nave della Ong italo-francese Sos Méditerranée dirottata sulla Spagna con 629 migranti a bordo. Il respingimento è stato una «VITTORIA (in maiuscolo, ndr)», ha scritto su Twitter il ministro

    – di Alberto Magnani

    Netanyahu fa dietrofront sui migranti: annullato l'accordo con l'Unhcr

    I migranti da collocare. Prima l' annuncio, poi la sospensione e infine l'annullamento. In meno di 24 ore il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha allertato le Cancellerie di Francia e Germania, mobilitato l'Unhcr (l'Alto Commissariato dell'Onu per i rifugiati) e destato l'attenzione dei media

    – di Roberto Da Rin

    Al via la campagna Unhcr a sostegno dell'istruzione dei bimbi rifugiati

    E' un vero e proprio bivio, quello davanti di fronte al quale si trovano, senza possibilità di scegliere da che parte andare, milioni di bambini rifugiati. Un bambino rifugiato ha infatti due destini possibili. In uno, senza istruzione, ci sono un presente e un futuro già segnati: un bambino che non

    Migranti, esodo di Pasqua: in tre giorni 8.500 tratti in salvo, 13 morti

    Il tempo migliora e gli sbarchi aumentano. Un'equazione matematica. Solo il peggioramento, dalla scorsa notte, delle condizioni meteorologiche, con mare molto mosso, ha fermato l'esodo di migranti dalla Libia verso l'Italia, che nel fine settimana era stato particolarmente intenso. Da venerdì a

    – di Andrea Gagliardi

1-10 di 19 risultati