Le nostre Firme

Carlo Festa

    Moby, obbligazionisti in allerta per un bond con scadenza 2023

    Mentre Moby presenta i risultati della trimestrale, si muovono gli obbligazionisti del gruppo della "balena blu". I bondholders secondo le indiscrezioni avrebbero infatti incaricato la banca d'affari Houlihan Lokey di affiancarli nei colloqui con la società (che fino a qualche settimana fa è stata

    – di Carlo Festa

    Unicredit, accordo con Pimco su oltre 2 miliardi di incagli

    Le grandi banche italiane puntano a risolvere i problemi dei crediti problematici grazie a maxi-accordi con operatori specializzati del settore. Dopo Intesa Sanpaolo, al lavoro su un pacchetto di 10 miliardi di Utp ( unlikely to pay) con Prelios, ora è la volta di Unicredit che ha dato avvio a una

    – di Carlo Festa

    Parte l'Ipo dei monopattini Helbiz: doppia quotazione su Nasdaq e Aim

    E' pronta al doppio debutto borsistico a Wall Street e a Piazza Affari l'azienda per la micromobilità elettrica, Helbiz Inc: una start-up americana, fondata da imprenditori italiani, che punta a sviluppare globalmente soluzioni in sharing e nuove modalità di trasporto cittadino, che permette agli

    – di Carlo Festa

    Sia studia il polo Ue dei pagamenti. Nel mirino i francesi di Worldline

    Fusione europea in vista per il gruppo Sia, la società per la progettazione, la realizzazione e la gestione di infrastrutture e servizi tecnologici per istituti di credito e banche centrali. Secondo indiscrezioni di mercato, la società, che da poco ha visto la Cassa Depositi e Prestiti salire

    – di Carlo Festa

    Matrimonio francese in vista per Sia

    Fusione europea in vista per il gruppo Sia, la società per la progettazione, la realizzazione e la gestione di infrastrutture e servizi tecnologici per istituti di credito e banche centrali. Secondo indiscrezioni la società, che da poco ha visto la Cassa Depositi e Prestiti salire all'85 per cento del capitale, starebbe valutando diverse opzioni: ma tutte porterebbero a un matrimonio paneuropeo. Uno dei nodi resta la governance: la Cdp punta infatti a restare socio importante della nuova realtà ...

    – Carlo Festa

    Per Sia si apre una fusione all'estero o il matrimonio con Nexi

    Per il gruppo Sia potrebbe essere vicina, non troppo lontana nel tempo, una grande fusione. Mentre sembra allontanarsi l'opzione di un'Ipo, resta da capire con chi Sia potrebbe sposarsi. Due i candidati probabili: Nexi, in primo luogo, piuttosto che un target estero. Al momento non ci sarebbero ancora trattative concrete, ma tutti i segnali portano verso questa conclusione. Ci sono alcuni indizi che portano a Nexi: in ottobre scade infatti il lock up sulle azioni possedute dagli azionisti, i fon...

    – Carlo Festa

    Renault decide la risposta sulla fusione con Fca: in campo gli advisor di SocGen e Skadden, Arps

    Il consiglio d'amministrazione di Renault si riunirà martedì per rispondere alla proposta di fusione formulata da Fiat Chrysler e preparare l'apertura di negoziati esclusivi con il gruppo italo-americano: la proposta di fusione di Fca a Renault è maturata in una serie di incontri tra i due gruppi, avviati già nelle scorse settimane. Il cda di Renault ha già valutato come «interessante» la proposta della casa automobilistica italo-statunitense e dal cda di martedì prossimo è attesa una riposta, p...

    – Carlo Festa

    A Gattuso (almeno) la liquidazione da 1,85 milioni. E sul futuro di Elliott al Milan...

    Qualche conto sugli ultimi passaggi e trasferimenti in casa Milan. Rino Gattuso ha detto addio al Milan dopo un anno e mezzo. Il campione del mondo ha deciso di lasciare la squadra che ha guidato al termine di un confronto con l'amministratore delegato Ivan Gazidis. Con lui è stato ufficializzato anche l'addio di Leonardo. Gattuso quindi ha rinunciato ai tanti milioni in due anni previsti dal contratto che scade nel 2021. Scelta che fa onore a Gattuso che lo ha fatto anche per garantire al suo n...

    – Carlo Festa

    Mediaset investe nella tedesca ProSiebenSat. Prossimo passo? la fusione

    Prossimo passo? La fusione. Sembra necessariamente questo l'obiettivo ultimo dell'operazione tramite la quale Mediaset ha acquistato il 9,6% del capitale sociale del broadcaster tedesco ProSiebenSat.1 Media, corrispondente a diritti di voto fino al 9,9% del capitale votante, escludendo le azioni proprie. E' pronto quindi a nascere quel grande polo della tv generalista, che ormai da qualche anno è nelle mire della famiglia Berlusconi. Unico mezzo per uscire dall'impasse che stanno generando i gra...

    – Carlo Festa

    Mps, ceduto il portafoglio di Utp Lima a Bofa Merrill Lynch

    Continua la pulizia di bilancio di Mps. Secondo le indiscrezioni, la banca senese è alle battute finali per concludere un accordo per la vendita un importante portafoglio di Utp, (cioè unlikely to pay, ossia le inadempienze probabili). Si tratta del pacchetto denominato Lima, per il quale le trattative, secondo le indiscrezioni, sarebbero in corso con Bank of America Merrill Lynch. Il portafoglio Lima include Utp per circa 130 milioni di euro,con cinque o sei posizioni creditorie importanti. A...

    – Carlo Festa

1-10 di 4281 risultati