Ultime notizie:

Carlo De Masi

    Fisco: dalla moratoria alla casa, le novità allo studio nel «decreto Aprile»

    Il problema è stato sollevato da Carlo De Masi, presidente di Adiconsum: «Abbiamo chiesto al governo di introdurre provvedimenti per la sospensione del credito al consumo e i finanziamenti per liquidità anche per tutti quei consumatori oggettivamente in difficoltà con l'adempimento al pagamento delle rate».

    – di Marco Mobili

    Credito al consumo a rischio virus, niente moratoria per 111 miliardi di prestiti

    Il problema è stato sollevato da Carlo De Masi, presidente di Adiconsum: «abbiamo chiesto al governo di introdurre provvedimenti per la sospensione del credito al consumo e i finanziamenti per liquidità anche per tutti quei consumatori oggettivamente in difficoltà con l'adempimento al pagamento delle rate».

    – di Davide Colombo

    Prevenzione anti-usura: il Fondo aumenta di 24,7 milioni. Famiglie sempre più indebitate

    Adiconsum: «Aumenta l'indebitamento delle famiglie a 27mila euro». Dalla sua nascita, nel 1998, a oggi, il Fondo del Mef ha messo a disposizioni di Confidi, associazioni e fondazioni 622 milioni di euro per evitare a Pmi e persone fisiche di finire nella morsa dell'usura, consentendo così di garantire finanziamenti effettivi di quasi 2 miliardi di euro

    – di Ivan Cimmarusti

    gli scenari dell'energia nelle pagine di "elementi", la rivista del gse.

    "sappiamo che gli impegni assunti finora dai paesi membri dell'accordo di parigi non saranno sufficienti per raggiungere l'obiettivo comune". così mauro petriccione, direttore generale della dg azione per il clima della commissione europea nel suo intervento nell'ultimo numero di elementi, house organ del gruppo gestore dei servizi energetici, visibile sul sito www.gse.it. petriccione ha proseguito dicendo che: "dobbiamo continuare a innalzare il livello della nostra ambizione collettiva e accel...

    – Jacopo Giliberto

    Bollette a 28 giorni, il rilancio dei consumatori: adesso legge e rimborsi

    Buona la direzione intrapresa dal governo con l'annunciato stop della fatturazione a 28 giorni, ma bisogna andare oltre: restituire agli utenti le somme finora percepite con questa modalità. Oppure modificare addirittura l'articolo 70 del Codice delle comunicazioni, mettendo fuori legge la pratica.

    – di Francesco Prisco

    Gli elettrici siglano il contratto della produttività e del welfare

    I lavoratori elettrici che in questi giorni sono sotto i riflettori per le criticità causate in alcune aree del paese dalla forte ondata di maltempo hanno un nuovo contratto che valorizza da un lato la produttività e dall'altro il welfare. E' stata siglata questa notte, a oltre un anno dalla

    – di Cristina Casadei

    Enel: raggiunto accordo di solidarietà, 6mila prepensionamenti, 3mila assunti

    Firmato l'accordo di solidarietà intergenerazionale e occupabilità tra il Gruppo Enel e i sindacati del settore Filctem-Cgil, Flaei-Cisl, Uiltec-Uil. Lo fanno sapere i sindacati, precisando che l'intesa prevede l'accompagnamento alla pensione anticipata per circa 6000 lavoratori nei prossimi cinque

    Gli elettrici approvano la piattaforma

    Oltre il 90% dei lavoratori elettrici ha promosso la piattaforma per il rinnovo del contratto del settore elettrico che riguarda circa 60mila addetti e che

1-10 di 14 risultati