Ultime notizie:

Carlo Cottarelli

    A Roma il festival dell'economia, in scena l'impresa di crescere

    In programma, tra gli altri, anche l’intervento dell’economista Carlo Cottarelli, direttore dell’Osservatorio sui conti pubblici presso l’Università Cattolica di Milano, di Colin Crouch e del Presidente dell'Observatoire... In primo piano anche il tema della revisione strutturale della spesa, che Cottarelli non mancherà di sottolineare alla luce della sua esperienza di ex commissario alla spending review.

    L'amaro e singolare destino del Commissario Oettinger: essere frainteso

    Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha incaricato l’ex Commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica Carlo Cottarelli di formare un nuovo governo, dopo le elezioni del 4 marzo, e dopo la rinuncia di Giuseppe Conte (poi Cottarelli, di fronte all’accordo tra Lega e Cinque Stelle, farà un passo indietro e Conte diventerà premier).

    – di Andrea Carli

    «Manovra di sinistra, Salvini ci ripensi»

    Una convention aperta - come dice la stessa capogruppo di Fi alla Camera - alla società civile per ascoltare i suggerimenti «anche di chi è lontano da noi politicamente», come ad esempio l’economista Carlo Cottarelli, il sindacalista Marco Bentivogli ma anche Alberto Brambilla, l’ispiratoredi «quota 100» ovvero della riforma della Fornero voluta da Salvini.

    – di Barbara Fiammeri

    Una proposta a Tria per riformare l'Irpef

    Inoltre, il 60,99% dei lavoratori autonomi dichiara redditi inferiori a 15.000 euro o negativi (Dati ISTAT, 2017): secondo Cottarelli questo è un chiaro segnale di evasione. ... Secondo uno studio di Carlo Cottarelli, circa il 60% dei lavoratori autonomi dichiara redditi inferiori al 15 000 €.

    – Tortuga

    La fine del Qe potrebbe costare oltre 22 miliardi. In caso di nuova crisi aumenta il conto per il Tesoro

    A una simile conclusione il gruppo di lavoro Teh-Ambrosetti, che si è avvalso anche del contributo di Carlo Cottarelli in qualità di advisor, è giunto non prima di aver valutato ben nove possibili differenti scenari per la traiettoria futura dei conti pubblici italiani: dal più «ottimista» che prevede una recessione nel 2021, ma anche il conseguimento di un avanzo primario del 4% (tale da ridurre in ogni caso al 2023 il rapporto fra debito e Pil italiano al 123,5% dall’attuale 131,9%)...

    – di Maximilian Cellino

1-10 di 542 risultati