Ultime notizie:

Carla Romana Raineri

    Due anni e cinque mesi: il «calvario» di Virginia Raggi alla guida di Roma

    «Diciamoci la verità, è stato un calvario». Un esponente del M5S, dietro la garanzia di anonimato, risponde così alla richiesta di tracciare un bilancio di questi due anni e cinque mesi di amministrazione Raggi. Comunque andrà, e i più confidano in un'assoluzione, il Movimento arriva fiaccato

    – di Manuela Perrone

    Nomine, debito, partecipate: un anno di Raggi tra poche luci e molte ombre

    «Lavoreremo per introdurre un nuovo alfabeto e parole come merito, trasparenza, legalità, solidarietà dopo anni di buio e di abbandono». Era il 7 luglio 2016 e la sindaca grillina di Roma, Virginia Raggi, lo annunciava nel suo discorso di insediamento. A un anno dal ballottaggio che la ha

    – di Manuela Perrone

    Raggi e Marra, destini legati. Per il M5S il primo bagno di realtà

    Attenzione alle date: sono importanti, in questa storia, perché raccontano come i destini di Virginia Raggi e Raffaele Marra siano legati a doppio filo. Sono le prime nomine di Raggi, a giunta non ancora insediata, quelle che premiano i fedelissimi: il 28 giugno Daniele Frongia, attuale

    – di Manuela Perrone

    Raggi e Marra, destini legati. Per il M5S il primo bagno di realtà

    Attenzione alle date: sono importanti, in questa storia, perché raccontano come i destini di Virginia Raggi e Raffaele Marra siano legati a doppio filo. Sono le prime nomine di Raggi, a giunta non ancora insediata, quelle che premiano i fedelissimi: il 28 giugno Daniele Frongia, attuale

    – di Manuela Perrone

    A Roma Muraro lascia, tensione nel M5S

    La giunta pentastellata di Virginia Raggi perde l'ennesimo pezzo: dopo mesi di montagne russe, si dimette l'assessora all'Ambiente Paola Muraro, indagata da aprile per presunte violazioni del Testo unico ambientale. L'annuncio è rocambolesco come quello del 1� settembre, quando alle 4 del mattino

    Dalla riorganizzazione di Atac ai debiti di Ama, tutti i dossier di Colomban

    Nessuna intenzione di «azzerare le partecipate». Nel suo primo giorno in Campidoglio il neoassessore Massimo Colomban mette in chiaro che dismettere non sarà la parola d'ordine. Riorganizzare però sarà d'obbligo, se non altro perché la nebulosa di quasi 80 tra partecipate e Fondazioni, Acea

    – di Manuela Perrone

    M5S/Le dimissioni di Minenna, Raineri e dei vertici Ama e Atac

    Il 1� settembre, a sorpresa, si dimettono contemporaneamente l'assessore al Bilancio, Partecipate e Patrimonio, Marcello Minenna, e il capo di gabinetto Carla Romana Raineri. Alla base della rottura un parere dell'Anac, richiesto da Raggi, secondo cui ci sono stati degli errori nella nomina di

    M5S/Il nodo del Capo Gabinetto

    Rimane a lungo in stand-by la poltrona strategica di capo di gabinetto in Campidoglio, dopo il forfait di Daniela Morgante (magistrata della Corte dei Conti, prima designata e poi lasciata in stand by) e dopo la nomina blitz di Daniele Frongia, fedelissimo di Raggi, costretta poi a dirottare

1-10 di 29 risultati