Ultime notizie:

Carla Moreni

    Trionfa «L'Attila» meno barbaro e più fashion e kolossal mai visto

    Trionfa "Attila" alla Scala, con la direzione di Riccardo Chailly e la regia di Davide Livermore. Ed è l'"Attila" meno barbaro e più fashion, più cinematografico e kolossal mai visto. Questo 7 dicembre passerà alla storia per la monumentalità visiva, la drammaticità, l'incalzare degli effetti

    – di Carla Moreni

    Interpreti promettenti per un Falstaff ironico

    Proporre "Falstaff" a giovani vincitori di un concorso di canto è già di per sé un gesto qualificante, perché l'ultima opera dell'ottantenne Verdi insegna il teatro più di tutte le altre. E forgia uno stile, una sensibilità, insegnando a sorridere. Merita dunque subito un applauso la nuova

    – di Carla Moreni

    «Le nozze di Figaro» di Graham Vick

    Ovviamente sono "Le nozze di Figaro" di Graham Vick, e dunque hanno un centro, un'idea di fondo, un pensiero che le porta al nostro presente. Con l'immagine forte di un elefante, enorme, visto dal basso, da noi nani, e di cui perciò in scena appaiono solo le minacciose zampe, dominanti nella

    – di Carla Moreni

    Petrenko e Kopatchinskaja, incanto a Lugano

    Schönberg fa ancora paura, e le prime file del nuovo auditorium del LAC, per la stagione di Lugano Musica, insolitamente occhieggiano con qualche posto vuoto. Ma la curva del loggione, in alto, trabocca di appassionati e giovani, con molti milanesi accorsi in massa per il nuovo astro incantatore

    – di Carla Moreni

    Geniale squalo dissacratore

    Tra baffi e squali, coi battimani ritmati, la Biennale Musica di Venezia edizione numero sessantadue si apre in gloria, e conquista tutti: giovani e non, classici e non, esperti e non. Perché in programma c'è The Yellow Shark, in prima integrale italiana, la produzione-testamento di quel geniale

    – di Carla Moreni

    Vacanze in cerca di concerti

    L'esperienza degli Abbadiani itineranti è quasi certamente irripetibile: per molti anni gli ammiratori e conoscitori di Claudio Abbado, riunitisi in questo particolare club, hanno organizzato viaggi brevi e lunghi per seguire il maestro ovunque suonasse. Persone diverse unite da questa affinità

    – di Giulia Crivelli

    «Ai maestri del futuro insegno a dirigere e a far musica insieme»

    «Si dirige da qui». Punta l'indice sinistro verso il polso destro, Riccardo Muti. Parte esterna, quella che nel gesto sul podio sembra sollevare la musica da terra e portarla verso l'aria. E' facile da imitare: il braccio naturalmente si solleva. Ma, e dopo? Con il braccio nel vuoto, che non tocca

    – di Carla Moreni

    Riccardo Muti porta la pace a Kiev

    Sembra intangibile, quell'isola disegnata dal palcoscenico nella grande piazza di Kiev, tra le cupole dorate delle Basiliche di Santa Sofia e di San Michele: nulla di quanto avvenga dall'alto la scalfisce. Né il diluvio di pioggia, con vento e temperature precipitate a dieci gradi, né i cecchini

    – di Carla Moreni

1-10 di 279 risultati