Ultime notizie:

Canale della Manica

    Brexit, l'Ue rinuncia al 25% del pescato in Uk per 5 anni e mezzo

    Una trattativa risolta con conteggi "sgombro per sgombro", secondo fonti diplomatiche. Il nodo della pesca nel canale della Manica e nelle acque britanniche è stato centrale fino all'ultimo nell'accordo tra Ue e Uk sulla Brexit raggiunto solo la vigilia di Natale. Si è deciso che le flotte pescherecce dell'Unione europea dovranno rinunciare a un quarto del loro pescato nelle acque britanniche nei prossimi cinque anni e mezzo. UN MECCANISMO GARANTIRA' ALLA FLOTTA UE L'ACCESSO ALLE ACQUE BRITAN...

    – Guido Minciotti

    Il Vaticano, lo Ior in un giallo che sembra cronaca

    "L'opzione di Dio", di Pietro Caliceti, è un thriller che potrebbe essere uscito dalle prime pagine dei giornali. Sullo sfondo l'eterno dilemma tra fede e ragione

    – di Angelo Mincuzzi

    Invasione di stelle marine: Natale senza capesante in Francia

    Natale senza capesante per i francesi. In Bretagna, la regione affacciata sull'Atlantico dove i pescatori da sempre raccolgono le amate coquilles Saint-Jacques, c'è un'invasione di stelle marine. Le "Marthasterias glacialis", in gergo scientifico, si nutrono di molluschi, cozze e ostriche ma adorano le capesante. Che sono i più carnosi di tutti e che anche i francesi prediligono. E così, nelle acque della Manica, per i pescatori è ormai una corsa perduta in partenza quella che ogni giorno li ved...

    – Guido Minciotti

    Sbatti l'evasore in prima pagina: 16 paesi Ue su 28 pubblicano i nomi

    Sedici dei 28 paesi dell'Unione europea pubblicano su internet i nomi degli evasori fiscali e di quanti devono soldi allo Stato. I furbi vengono messi alla berlina anche in 23 dei 50 Stati degli Usa e in altri paesi del mondo come Australia, Messico e perfino in Nigeria e in Uganda. Migliaia di nomi galleggiano nel mare magnum del web alla mercè di chiunque

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

1-10 di 98 risultati