Ultime notizie:

Caltech

    Nove anni trascorsi nello spazio, più di 2.600 pianeti scoperti. Dati e numeri di Kepler

    Nove anni trascorsi nello spazio, più di 2.600 pianeti scoperti. Alcuni dei quali con condizioni potenzialmente adatti ad ospitare la vita. Sono i numeri di Kepler, telescopio spaziale che nei giorni scorsi ha definitivamente terminato il proprio carburante. E che di conseguenza la Nasa ha dichiarato morto. Una missione conclusa, almeno nella sua fase di ricerca, ma che lascia un'enorme mole di dati a disposizione degli scienziati. Per chi fosse interessato, si possono scaricare a questo link. ...

    – Infodata

    Nove anni trascorsi nello spazio, più di 2.600 pianeti scoperti. I numeri di Kepler

    Nove anni trascorsi nello spazio, più di 2.600 pianeti scoperti. Alcuni dei quali con condizioni potenzialmente adatti ad ospitare la vita. Sono i numeri di Kepler, telescopio spaziale che nei giorni scorsi ha definitivamente terminato il proprio carburante. E che di conseguenza la Nasa ha dichiarato morto. Una missione conclusa, almeno nella sua fase di ricerca, ma che lascia un'enorme mole di dati a disposizione degli scienziati. Per chi fosse interessato, si possono scaricare a questo link. ...

    – Riccardo Saporiti

    Sant'Anna di Pisa e Bolzano scalano la top ten dei piccoli atenei migliori al mondo

    Il California Institute of Technology (Caltech) continua a conservare incontrastato la sua prima posizione nella classifica delle piccole università e al tempo stesso, nonostante abbia appena 2.000 studenti, è terzo nella classifica generale delle migliori università del mondo (nella sua storia conta 34 Nobel).

    – di Marzio Bartoloni

    A Pisa nasce la Oxford italiana per sfidare gli atenei top nel mondo

    Un super polo della formazione e della ricerca capace di unire le forze di due eccellenze universitarie riconosciute in tutto il mondo entrambe nate e cresciute sotto la torre pendente più famosa del mondo: la Normale e il Sant'Anna di Pisa. Che da oggi hanno deciso di federarsi insieme, alleandosi

    – di Marzio Bartoloni

    Nobel per la medicina agli scopritori dell'«orologio biologico»

    Il Premio Nobel per la Medicina 2017 è stato assegnato congiuntamente agli scienziati americani Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young per aver scoperto il meccanismo molecolare che controlla il ritmo circadiano, ossia il omportamento del cosiddetto "orologio biologico".

    Anche le meduse dormono, primo caso dimostrato tra animali senza sistema nervoso centrale

    Per dormire non occorre avere un cervello: lo dimostrano le meduse Cassiopea, i primi animali senza sistema nervoso centrale sorpresi a sonnecchiare. Li hanno colti sul fatto i ricercatori del California Institute of Technology (Caltech) con uno studio, pubblicato su Current Biology, che dimostra come il sonno sia un comportamento molto più antico e primitivo di quanto ipotizzato finora. "Potrebbe non sembrare sorprendente che le meduse dormano: dopo tutto i mammiferi dormono, e anche altri inve...

    – Guido Minciotti

    Università: Poli Milano, Bologna e Pisa tra le prime 200 al mondo

    In un anno ha scalato 20 posti posizionandosi così nella top 200 delle migliori università del mondo e confermandosi prima in Italia per la reputazione accademica. L'ultima edizione della classifica di Quacquarelli Symonds, la società inglese che dal 2004 mette sotto la lente d'ingrandimento gli

    – di Natascia Ronchetti

1-10 di 66 risultati