Ultime notizie:

Calenda

    Telecom e la lunga lotta per la rete fissa

    Carlo Calenda, che tanto aveva fatto perché lo Stato investisse per “rimediare” al monopolio privato ora dichiara di volere una rete unica, neutrale rispetto agli operatori, cioè pubblica.

    – di Franco Debenedetti

    Telecom, progetti segreti e pressioni della politica: 20 anni di guerre sulla rete

    luglio 2017 - L’ascesa di Vivendi: Calenda lancia il «golden power» La presidenza del Consiglio, su input dell’ex ministro dello Sviluppo Carlo Calenda, apre un’istruttoria per valutare se nella vicenda Tim-Vivendi esistono i... Per il governo è un risultato parziale: l’obiettivo iniziale di Calenda era arrivare alla società unica della rete, l’integrazione con Open Fiber.

    – di Carmine Fotina

    Banda larga, in vista accordo Tim-Open Fiber sulla fibra ottica

    L’intesa commerciale tra le due società rappresenta una tregua ed una svolta dopo l’antagonismo culminato con il piano Cassiopea dell’ex ad di Tim Flavio Cattaneo, oggetto tra l’altro di un’istruttoria Antitrust e di polemiche con l’ex ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda.

    – di Carmine Fotina

    Manovra del popolo: ogni euro in deficit porta solo 35 centesimi al Pil

    C'è uno spread nella «manovra del popolo» che non ha nulla a che vedere con il differenziale di rendimento tra i bund tedeschi e i Btp italiani. E' la differenza tra l'annuncio di una manovra della crescita e le cifre reali stanziate per quell'obiettivo. La sfida a Bruxelles sulla spesa in deficit

    – di Alberto Orioli

    Aziende strategiche sotto tiro. Torna in pista il nuovo golden power

    Nel Dl fiscale di un anno fa, su input dell’allora ministro dello Sviluppo Carlo Calenda, fu inserita una norma che integra il decreto del 2012 che disciplina il golden power per i settori dell’energia, dei trasporti, delle comunicazioni e della difesa.

    – di Carmine Fotina

    Manovra, Boccia: superare divergenze, lavorare per la crescita

    «Ultimamente non andiamo molto d'accordo con il Governo ma l'importante è andare nella stessa direzione». Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, intervenendo ad un convegno sull'economia circolare. «Dobbiamo lavorare in una unica direzione al di là di quelli che sono i punti

    Competence center cooperano

    «I Competence Center sono stati pensati come un sistema di centri di accelerazione della ricerca che possono ricordare i Fraunhofer tedeschi, ma nascono per iniziativa delle università, sulla scorta di un incentivo pubblico che può essere garantito purché abbiano altrettanto sostegno privato» ha ricordato agli Open Innovation Days di Padova (Oid2018) l'ex ministro per lo Sviluppo Carlo Calenda che ha guidato l'avvio della policy sull'industria 4.0. «Ma è difficile la collaborazione in Italia.

    – Luca De Biase

1-10 di 1658 risultati