Aziende

Cairo Communication

Cairo Communication svolge la sua attività nel settore della comunicazione, come editore di periodici e libri e come concessionaria per la vendita di spazi pubblicitari su diversi mezzi: tv commerciale, tv digitale a pagamento, carta stampata e internet.

Sempre sul web inoltre Cairo Communication gestisce il motore di ricerca Il Trovatore.

Come società editoriale, Cairo Communication pubblica numerose testate: Diva e Donna, Settimanale Dipiù, DipiùTv, DiPiù e DipiùTv Cucina, DiPiù e DipiùTv Stellare, TV Mia, For Men Magazine, Natural Style (tramite la società del gruppo Cairo Editore); Airone, Bell'Italia, Bell'Europa, In Viaggio, Gardenia, Arte, Antiquariato (tramite la Editoriale Giorgio Mondadori).

Nella sua attività di concessionaria di pubblicità, Cairo Communication vende spazi pubblicitari sulla tv commerciale (La7), sulla pay tv (Cartoon Network, Boomerang, Bloomberg Tv, Cnn), sulla carta stampata (per tutte le testate editoriali del gruppo e per il mensile Prima Comunicazione).

Costituita nel 1995 da Urbano Cairo, attuale presidente, col nome di Cairo Pubblicità, l’azienda inizia la sua attività ottenendo dal gruppo Rcs la concessione in esclusiva della vendita di spazi pubblicitari sui periodici.

Con una politica di successive acquisizioni societarie, il gruppo Cairo Communication amplia la propria attività editoriale e pubblicitaria: nel 1997 stringe un accordo con le società calcistiche Roma e Lazio per la pubblicità nello Stadio Olimpico, nel 1999 acquisisce l’Editoriale Giorgio Mondadori e nel 2000 entra in borsa.

Dal 1999 Cairo Communication è promotrice del Premio Cairo, riconoscimento che segnala i più meritevoli giovani artisti rappresentanti dell’arte contemporanea italiana, le cui opere sono scelte da un comitato di selezionatori e poi esposte in una mostra al Palazzo della Permanente di Milano.

Il 2004 Cairo Editore annuncia l'ingresso nel mercato dei settimanali, settore ad alta marginalità, e dà impulso alla propria attività editoriale.

Nel 2005 esce in edicola il settimanale televisivo DiPiù TV, grande successo editoriale che si attesta in breve tempo al terzo posto in edicola con una media di 600.000 copie vendute.

Negli anni successivi escono per la Cairo editrice altre riviste, quali DipiùTv Stellare e DipiùTv Giochi, TVMia e Settimanale NUOVO.

Il 6 marzo del 2013, il gruppo guidato da Urbano Cairo acquisisce da Telecom Italia Media la rete televisiva La7.

Il 21 settembre del 2015 viene lanciato il settimanale televisivo di NuovoTV ed il Il 26 gennaio del 2016, esce in edicola Nuovo Cucina.

Il 20 aprile del 2016 Cairo Editore lancia Enigmistica Più, il nuovo settimanale di giochi e passatempi.

Ultimo aggiornamento 13 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Società dell'informazione | Settimanale | Urbano Cairo | Telecom | RCS | Cartoon Network | Cnn | La Sette | Bloomberg Tv | Cairo editrice | Giorgio Mondadori | Cairo Pubblicità | Cairo Editore | Mia | Lazio |

Ultime notizie su Cairo Communication

    Il Torino torna in Europa League ma il bilancio è in rosso

    Dopo cinque anni in attivo il bilancio del club di Urbano Cairo è tornato in passivo. I conti al 31 dicembre 2018 indicano una perdita netta di 12,36 milioni, rispetto all'utile di 37,24 milioni del 2017

    – di Gianni Dragoni

    Politica in tv, Salvini ha più spazio di tutti. Tra i partiti vince il Pd

    Quanto conta la televisione nell'era dei social media? Tanto, soprattutto in Italia: parliamo di decine di milioni di persone che ne fanno uso, per diverso tempo, ogni giorno. Che rapporto c'è fra l'informazione e la politica, una questione fondamentale per qualunque società democratica. L'idea più semplice, per farsi un'idea, può essere capire quali politici oppure quali partiti ottengono più spazio in Tv. Il progetto Agcom.g0v.it, promosso dall'associazione indipendente Copernicani e reso pub...

    – Infodata

    Quanto spazio reale occupano i politici in Tv? Di Maio batte Salvini

    Quanto conta la televisione nell'era dei social media? Tanto, sopratutto in Italia: parliamo di decine di milioni di persone che ne fanno uso, per diverso tempo, ogni giorno. Che rapporto c'è fra l'informazione e la politica, una questione fondamentale per qualunque società democratica. L'idea più semplice, per farsi un'idea, può essere per esempio capire quali politici oppure quali partiti ottengono più spazio in Tv. Il progetto Agcom.g0v.it, promosso dall'associazione indipendente Copernicani...

    – Davide Mancino

    Il Giro d'Italia fa bene ai conti di Cairo Communication

    Il Giro d'Italia fa bene ai conti di Cairo Communication. Il proprietario de La 7 e di Rcs (con il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport), oltre che del Torino Calcio, ha visto salire il proprio margine operativo lordo (+11% anno su anno) e il proprio utile netto (+33%) con un leggero peggioramento della posizione debitoria. Il giro d'affari è salito del 3% grazie all`area Sport (+7% grazie al Giro d`Italia) e alle attività in Spagna a +1%. Inoltre il +24% della pubblicità on-line in Spa...

    – Carlo Festa

    Entra nel vivo l'asta per Persidera, il 20 novembre le offerte

    Verso le prime offerte concrete per le frequenze televisive di Telecom Italia. Per il 20 novembre prossimo - secondo quanto risulta a Radiocor Plus - sono attese le proposte non vincolanti dei soggetti interessati ad acquisire Persidera, la joint venture tra Tim e Gedi Gruppo Editoriale nelle

    – di Andrea Fontana

1-10 di 191 risultati