Ultime notizie:

C.d.A

    Lavoretti o lavoro? Come ti contrattualizzo il rider. L'esempio francese

    Lo "storytelling" della Gig economy, negli ultimi anni, si è evoluto molto. Inizialmente era una cosa carina, coccolina e tenerina. Ricordo, ai tempi, di aver letto il Rampini, che sta a NY a spiegarci come funziona l'America (a modo suo), che scriveva, parlando dei rider (o fattorini, in questo caso quelli che ti portano a spasso con il risciò). "A Manhattan i primi apparvero anni fa [?], a New York il loro numero cresce a vista d'occhio e non evocano certo sofferenza fisica: i guidatori di ris...

    – Enrico Verga

    Europa nel guado tra Usa e Cina. E il futuro spaventoso dell'Italia

    L'autore di questo post è l'avvocato Matteo Bonelli. Si occupa di societario e contrattualistica commerciale - Proviamo a tracciare i punti di alcune vicende di questi mesi: trasferimento all'estero di imprese italiane, ritirata di imprese estere, immigrazione di disperati, emigrazione di talenti, arbitraggi di imprese digitali, crisi dell'informazione, giustizia "creativa". Dall'unione di questi punti affiora un'immagine inquietante e spaventosa del nostro possibile futuro. Ci potrebbe rassic...

    – Econopoly

    L'agenzia delle Entrate trasloca

    Le Entrate cambiano casa. Dal prossimo 15 giugno, infatti, la sede legale dell'Agenzia è trasferita da via Cristoforo Colombo n. 426 c/d a Via Giorgione n. 106, Roma.

    Nava si è dimesso dalla Consob. Ma quante sono e cosa fanno le authority?

    L'autore di questo post è Corrado Griffa, manager bancario ed industriale (CFO, CEO), consulente aziendale in Italia e all'estero, giornalista pubblicista - Il mondo è complesso, e per renderlo un poco più complesso che cosa c'è di meglio che farlo controllare da una, anzi: tante e crescenti, "authority"? Che cosa sono, che cosa fanno (e/o non fanno), quanto costano e quante sono? E soprattutto, si coordinano fra loro nell'encomiabile compito di controllare come funzionano concorrenza, rispett...

    – Econopoly

    Il ponte Morandi e lo scollamento fra realtà e immaginazione

    L'autore di questo post è Corrado Griffa, manager bancario ed industriale (CFO, CEO), consulente aziendale in Italia e all'estero, giornalista pubblicista - Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ed altri membri del governo hanno affermato che la ricostruzione del ponte Morandi sarà eseguita da una società pubblica e non dalla concessionaria Autostrade per l'Italia, che sarà chiamata al pagamento della ricostruzione stessa (abbattimento della parte restante del viadotto crollato, prog...

    – Econopoly

    Rai, se la «voce del padrone» va contro i principi della Costituzione

    La legge sul «dopo di noi» fu tra le più apprezzate della scorsa legislatura, per l'attenzione alla cura delle persone più fragili. La Rai, creatura anch'essa fragile e oggetto di voraci appetiti, non pare abbia avuto la medesima tutela. Forse l'allora maggioranza non immaginava che vi potesse

    – di Carlo Melzi d'Eril e Giulio Enea Vigevani

    Roaming, la Commissione Ue fa dietrofront sul limite di 90 giorni

    Quel che è successo oggi dimostra quanto sia accidentata la strada che porta alla fine del roaming e quindi dei sovraccosti, rispetto alle tariffe che si pagano nello Stato di appartenenza, per fare telefonate, inviare sms e soprattutto - questo è il vero problema - scaricare dati navigando su

    – di Andrea Biondi

    Le mani degli Usa sulla Premier: Swansea nel mirino del fondo Oaktree (di cui fa parte Jason Levien socio di Thohir)

    Lo Swansea ha annunciato con una nota ufficiale di essere al lavoro per finalizzare un accordo per il passaggio delle quote di maggioranza. Il consiglio d'amministrazione ha intavolato una trattativa col fondo Oaktree, che fa riferimento a Steve Kaplan (azionista dei Memphis Grizzlies, franchigia NBA) e Jason Levien (direttore generale del DC United, dei quali è co-proprietario insieme a Erick Thohir). L'affare per l'acquisto del 75% club si aggirerebbe sui cento milioni di sterline. Le quote de...

    – Marco Bellinazzo

    Biscotti, zuppe, tortellini e prosciutti: aziende in prima linea contro fame e sprechi

    Beni di prima necessità come pasta, riso, biscotti, prodotti da forno, scatolame, pomodoro, olio, aceto, sale, zucchero, latte in polvere, formaggi, biscotti per l'infanzia, pastina, omogeneizzati e prodotti per l'igiene personale: la Croce Rossa Italiana li distribuisce a persone e famiglie della Provincia di Udine che si trovano in situazione di difficoltà economica, ma i quantitativi messi a disposizione da benefattori o per il tramite del Banco Alimentare non sono ormai più sufficienti a cop...

    – Barbara Ganz

1-10 di 27 risultati