Ultime notizie:

Buzzoole

    Esiste una bolla degli influencer? Chi e quando li spazzerà via?

    La risposta secca è SÌ. Tuttavia il tema è piuttosto complesso. Ho impiegato un anno per mettere insieme dati, contributori e sistemare il tutto perché fosse chiaro, senza fare allarmismi ma tenendo ben piantati i piedi a terra. Prima di tutto alcune parole, e relative definizioni semplici, che userò. Cosa è una bolla ? La definisco quello scenario dove esiste una crescente domanda (di beni o servizi) a cui l'offerta non riesce a tenere testa. Di qui derivano due fenomeni (tra di loro relazio...

    – Enrico Verga

    Open innovation, anche in Italia qualcosa si sta muovendo

    A livello Ue, l'Italia si è classificata nel 2018 in ventesima posizione per efficacia dell'ecosistema delle startup tecnologiche finanziate con capitale di rischio da venture capitalist, business angel e via dicendo. Va meglio rispetto all'anno precedente - in virtù del raddoppio dei finanziamenti

    – di Gianni Rusconi

    Buzzoole, l'azienda napoletana "costruttrice di web reputation" e la Borsa

    "Costruttrice di web reputation". Così è stata definita Buzzoole, società napoletana fondata da Fabrizio Perrone (nella foto). A darle questa connotazione di specialist è stato Thomas Clark, partner di Statista, autorevole società internazionale di statistiche e ricerche di mercato che di recente, con il Sole24Ore ha presentato il dossier sulle aziende vincenti nel settore delle piccole e medie imprese innovative e internazionalizzate. In 350 da tutta Italia hanno aderito all'iniziativa Sol24Ore...

    – Vitaliano D'Angerio

    Buzzoole batte cassa. Nuove risorse per l'espansione

    Buzzoole, piattaforma per la gestione degli "influencer" che svolgono attività di promozione online, vara un aumento di capitale finalizzato a una nuova importante fase di espansione. La società fondata nel 2013 e capace di connettere le aziende agli influencer in grado di esprimere e creare

    Le 3 sorprese dei leader della crescita: molto sud, digitale e capitali coraggiosi

    «La differenza tra la classifica italiana delle imprese a maggiore crescita e quelle analoghe che realizziamo con il Financial Times e in tanti altri Paesi? Nessuna star come Deliveroo o Spotify, ma ottime piccole aziende che possono competere a livello europeo partendo, a sorpresa, dalla provincia

    – di Laura La Posta

1-10 di 22 risultati