Ultime notizie:

Buzz Aldrin

    Smartphone, app, navigatori: ci siamo rassegnati a non usare il cervello?

    L'autore di questo post è Silvano Joly, country manager di Centric Software Italia, che dal 1995 lavora in aziende high tech seguendo il mercato italiano e del Mediterraneo - Nei giorni di fine luglio abbiamo rivissuto la straordinaria avventura che ha portato l'uomo sulla Luna, 50 anni fa. In particolare, quella di Neil Armstrong e della frase che lo ha reso famoso, cambiando il modo di vedere il nostro satellite, il nostro pianeta e tutto l'universo: "Un piccolo passo per me, una grande passo...

    – Econopoly

    Quattro passi in salotto come fosse lo sbarco sulla Luna

    Nel 1965 Achille e Pier Giacomo Castiglioni disegnano per Zanotta Allunaggio: una seduta da esterni formata da tre esili gambe in tubo d'acciaio curvato, una base sovradimensionata su cui poggia un sedile in metallo stampato. E' una struttura leggera, pensata per fare meno ombra possibile. Eppure

    – di Sara Deganello

    Il giorno che Neil sbarcò sulla luna c'era pure Buzz Aldrin, anche se nessuno se lo ricorda

    Tutti - compreso Edoardo Bennato - si ricordano solo di Neil Armstrong. Tutti si ricordano le sue parole: "Un piccolo passo per l'uomo, un grande passo per l'umanità" (una volta Armstrong ha spiegato a Enrico Franceschini come gli era venuta in mente quella frase). Nessuno (tranne Emanuele Menietti) si ricorda di Buzz Aldrin, il secondo uomo sulla luna, l'uomo dietro la macchina fotografica che scatta le immagini di Neil Armstrong. A lui lo scrittore Johan Harstad si è ispirato per il suo belli...

    – Francesca Milano

    I cinque videogiochi più belli dedicati alla Luna

    Lo sanno tutti (anche i complottisti): stiamo vivendo il luglio più lunare da cinquant'anni a questa parte. Sabato prossimo, il 20, si celebrerà a mezzo secolo di distanza una delle avventure più straordinarie mai intraprese dal genere umano, quel piccolo passo per un uomo reso eterno come un

    – di Emilio Cozzi

    La tuta spaziale di Armstrong in mostra allo Smithsonian

    Dopo il restauro da mezzo milione di dollari esposta per l'anniversario dell'allunaggio. La sicurezza garantita dalla vetrina tecnologica realizzata dalla Goppion, che protegge anche la Gioconda al Louvre, appena spostata nella Galerie Médicis. In asta la sua medaglia d'oro Robbins vola a 2 milioni di dollari

    – di Marilena Pirrelli

    Lo sbarco di Andy Warhol

    Quasi 20 anni dopo l'immagine dell'arrivo del primo uomo sulla luna, Andy Warhol rivolse la sua attenzione a quel momento in una delleb sue ultime opere. Le stampe "Moonwalk", del 1987, fanno parte di un portfolio intitolato "Tv", ispirato ad immagini iconoche della televisione (ma queste furono le

    Luna, il discorso che Nixon avrebbe tenuto in caso di incidente dell'Apollo 11

    NEW YORK - "Da aprire solo in caso di disastro lunare"? Il giornalista scrittore James Mann ha ricordato sulle colonne del Washington Post un episodio legato alla conquista della Luna nel 50esimo anniversario dal successo della spedizione americana. I primi passi dell'uomo lasciati da Neil

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    La vera storia del finto sbarco sulla Luna

    Cinquant'anni fa, il 21 luglio del 1969, gli astronauti Neil Armstrong ed Edwin Buzz Aldrin misero piede sulla Luna: furono i primi, dopo i precedenti spaziali russi (Laika e Gagarin), ad aprire orizzonti inesplorati all'umanità intera. E, a distanza di mezzo secolo, quell'avvenimento viene

    – di Giancarlo Mazzuca

1-10 di 51 risultati