Ultime notizie:

Bureau of Labor Statistics

    Cambio lavoro dunque sono. Ma il sistema è pronto a gestire il futuro?

    L'autore del post è Giancarlo Scotti, co-founder di Propensione.it, già partner di Lazard & Co. e amministratore delegato di Lazard Italia, poi amministratore delegato di Generali RE - Il mondo del lavoro è già cambiato e continuerà a farlo nel prossimo futuro. Lo scenario internazionale è profondamente evoluto, con la globalizzazione che è entrata in una nuova fase grazie alle tecnologie digitali e che impatterà sempre di più sul concetto di lavoro, almeno per come lo abbiamo concepito fino a ...

    – Econopoly

    Recessione tecnica, che cos'è e perché non è diversa dalle altre

    E' una recessione «tecnica». Il linguaggio politico - di fronte ai due trimestri di calo del pil, il secondo certificato oggi dall'Istat - si è subito appropriato di questa definizione, quasi a suggerire che si tratti di un fenomeno meno grave di una recessione "non tecnica", o che sia comunque

    – di Riccardo Sorrentino

    I danni dei dazi alla Fabbrica Mondo

    Eterogenesi dei dazi. Imponi dazi per proteggere le tue fabbriche. E, così, le danneggi. Provi a regolare il commercio internazionale appesantendolo di tariffe con l'obiettivo di difendere gli operai e gli impiegati dei tuoi stabilimenti. Gli altri reagiscono mettendo a loro volta dazi sulle tue

    – di Paolo Bricco

    Dentro l'inflazione: ecco come cambiano i panieri del mondo

    Anno nuovo, paniere nuovo. Succede in Italia dove il carrello virtuale della spesa utilizzato per il calcolo dell'indice dei prezzi al consumo viene aggiornato ogni dodici mesi. Nel nostro Paese l'edizione 2018 ha portato con sé la rilevazione dei cosiddetti scanner data, cioè i prezzi registrati

    – di Chiara Bussi

    I «nuovi» panieri specchio dei consumi

    Anno nuovo, paniere nuovo. Succede in Italia dove il carrello virtuale della spesa utilizzato per il calcolo dell'indice dei prezzi al consumo viene aggiornato ogni dodici mesi. Nel nostro Paese l'edizione 2018 ha portato con sé la rilevazione dei cosiddetti scanner data, cioè i prezzi registrati

    – Chiara Bussi

    La tecnologia ci farà licenziare? Ecco com'è andata con il Pc (dal 1980 a oggi)

    Da David Ricardo a John Maynard Keynes, passando per Karl Marx: in passato l'impatto dell'innovazione tecnologica sul lavoro è riuscito a preoccupare economisti di ogni scuola. Quanto ai lavoratori, oggi per fortuna non si arriva alla distruzione delle macchine (come accadeva duecento anni fa in

    – di Enrico Marro

    Shale oil alle prese con la prima impennata dei costi dal 2014

    Per la prima volta da quasi tre anni i costi di produzione dello shale oil sono tornati a salire. Dal noleggio degli impianti di perforazione alla sabbia impiegata nel fracking, tutto sta rincarando, con un'inversione di tendenza che potrebbe raffreddare l'entusiasmo dei petrolieri americani, al

    – di Sissi Bellomo

    Trump e il protezionismo, fabbriche contro

    Il protezionismo è stato il fantasma evocato da Trump nella campagna elettorale per conquistare i cuori della working class del Midwest e dei ceti medi impoveriti della East e della West Coast. Adesso è la realtà con cui devono fare i conti gli imprenditori e i lavoratori italiani e europei. La

    – di Paolo Bricco

    La crescita dell'occupazione Usa nell'era Obama batte quella del G7

    A partire dal 2010 gli Stati Uniti hanno riportato più persone al lavoro di tutte le altre economie dei paesi appartenenti al G-7 combinate insieme. Come mostrato nella parte inferiore del grafico, si parla di una crescita occupazionale netta del 55.9%, una quota sproporzionata in rapporto a quelle di Gran Bretagna, Germania, Giappone, Francia, Italia e Canada. Il Bureau of Labor Statistics ha completato il suo jobs report 2016 all'inizio del mese. In concomitanza con tali dati, il Counc...

    – Filippo Mastroianni

1-10 di 53 risultati