Ultime notizie:

Bulgaria

    Viaggi, quarantene fiduciarie e divieti: le risposte alla domande più frequenti

    continuano ad essere consentiti liberamente gli spostamenti da e per Stati membri dell'Unione Europea (oltre all'Italia, sono Stati membri della UE: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania,... - chi entra per comprovati motivi di lavoro, se è cittadino o residente in uno dei seguenti Paesi: Italia, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania,...

    – di N.Co.

    Il Covid avanza per focolai: dal Lazio al Veneto ecco perché l'Rt schizza sopra 1

    Il rischio è che, ridotta la diffusione in Italia, il virus ora rientri dall'estero, da Paesi dove ancora l'emergenza è alta come quelli dell'ex Jugoslavia - nella capitale serba Belgrado è stato dichiarato lo stato di emergenza - o come la Bulgaria, da dove arrivavano alcuni degli abitanti dei caseggiati di Mondragone dove si è verificato un altro focolaio ora risolto.

    – di Marzio Bartoloni

    L'Ue riaprirà le frontiere esterne. Quali sono le questioni aperte

    Ci sono però anche quattro Stati Ue che non fanno parte dello spazio Schengen cioè Bulgaria, Croazia, Cipro, Irlanda, Romania e Regno Unito (che è nel limbo della Brexit, è ancora formalmente Stato Ue quindi non passibile di discriminazioni nonostante l'alto numero di contagi).

    – di An.Man.

    Dal cibo all'abbigliamento, dove sono aumentati di più i prezzi in Italia e in Europa

    Tra i confini Ue il paese più caro è senza dubbio la Danimarca, mentre le mete più vantaggiose sono la Bulgaria e la Romania. ... Attenzione dunque ai ristoranti danesi, mentre veri affari si potrebbero fare con lo shopping di vestiti in Bulgaria. ... In generale il posto più caro è la Danimarca, con prezzi superiori di tre volte a quelli della Bulgaria, il paese più economico. ... Ma appaiono distanti pure i mini-prezzi di Bulgaria (53%) e Romania (55%).

    – di Andrea Carli

    Disoccupazione in calo, euro forte e inflazione moderata: come era l'Europa prima del Covid-19

    Nel 2018, i tassi di inflazione più alti si sono osservati in Romania (4,1 %), Estonia (3,4 %), Ungheria (2,9 %), Bulgaria e Lettonia (entrambe 2,6 %); i più bassi in Danimarca e Irlanda (entrambe 0,7 %), Grecia e Cipro (entrambi 0,8 %). ... L'aumento del tasso di occupazione si è registrato anche nell'area dell'euro e in gran parte degli Stati membri con incrementi più elevati in Bulgaria, Polonia e Malta. ...più contenute in Bulgaria (2 %), Ungheria (4 %) e Croazia e Slovacchia (entrambe 5 %).

    – Infodata

1-10 di 2301 risultati