Aziende

Bulgari

Bulgari è un'azienda famosa in tutto il mondo per i suoi gioielli. La fondazione dell'azienda risale al 1884, quando Sotirios Voulgaris giunge in Italia dalla Grecia.
Il nome dell'azienda Bulgari è proprio un adattamento del cognome del fondatore, la cui iniziale è richiamata anche dalla V nel marchio BVLGARI. In Grecia Sotirios Voulgaris si occupava di produrre oggetti in argento, attività che trapianta con successo in Italia.
Il primo negozio Bulgari è in via Sistina a Roma, ma già nel 1905 apre quello in via Condotti, ancora oggi punta di diamante dell'azienda. In seguito con il successo internazionale Bulgari apre punti vendita in tutto il mondo. I primi all'estero sono a New York, Ginevra, Parigi e Monte Carlo già negli anni Settanta. Oggi i più famosi sono quello di Rodeo Drive a Bevery Hills e quello sulla quinta strada a New York.
L'azienda acquista uno suo stile particolare e inconfondibile in particolare dopo la seconda guerra mondiale, quando si distanzia dallo stile francese per ritrovare anche accenti tratti dalle antiche tradizioni greche. Negli anni il successo di Bulgari è sempre crescente, tanto che l'azienda decide di espandere l'attività anche ad altri settori. I primi esperimenti di successo al di fuori della gioielleria riguardano gli orologi, già negli anni Settanta: la serie BB ha un grande successo e lancia l'azienda definitivamente anche nel ramo dell'orologeria. In seguito Bulgari amplia ulteriormente la propria attività, arrivando ad abbracciare il settore dei profumi, della cosmesi, degli accessori e degli occhiali, fondando anche una catena di alberghi chiamata Bulgari Hotel&Resorts.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Bulgari | Azienda | New York | BB | Italia | Grecia |

Ultime notizie su Bulgari

    Bulgari: «Cina già in ripresa per gli acquisti di alta gioielleria»

    Anche il 2020 per Mauro Di Roberto, direttore del settore gioielleria di Bulgari, è andato meglio di quanto ci si potesse aspettare all'esordio della pandemia. ... In Cina la presenza di Bulgari è capillare con 35 negozi (i monobrand diretti sono 27). ... E rappresenta la tipicità dei gioielli Bulgari: «disegno, forte e audace, unito ai colori».

    – di Nicoletta Picchio

    Orologi, da Bulgari a Breitling: tutte le novità 2020 svelate a Ginevra

    Capofila dei fondatori è stato Bulgari, il cui ceo Jean-Christophe Babin è stato l'artefice principale della kermesse: «Il risultato finale è stato al di sopra delle aspettative. ... Bulgari ha inoltre mostrato l'Octo Finissimo Tourbillon Chronograph Skeleton Automatic, orologio speciale con il quale ha segnato il sesto record consecutivo in sei anni presentando, questa volta, il modello con cronografo e tourbillon più sottile sul mercato. ...di cui 35 per Bulgari.

    – di Paco Guarnaccia

    Il cross-collecting sempre più proposto dalle case d'asta

    "Intersect", questo il titolo, nasce dall'idea di rivolgersi a quel pubblico - tipicamente asiatico, infatti l'incanto è curato dal team di Hong Kong – per cui un'opera di Yayoi Kusama, Keith Haring o Banksy si compra insieme ad un orologio di Vacheron Constatin, o a un gioiello di Graff, Bulgari e Van Cleef & Arpels.

    – di Silvia Anna Barrilà

    L'alta orologeria di Bulgari e altre sette maison in vetrina a Ginevra

    "guidate" da Bulgari ... «Il fatto di decentralizzare tutto e le regole sanitarie previste ci permettono di essere tutti al sicuro senza correre rischi – spiega Jean-Christophe Babin, ceo di Bulgari e voce dei marchi fondatori dei Geneva Watch Days –.

    – di Paco Guarnaccia

    Orologi, le aste sbancano da New York a Ginevra

    Mentre dal 26 al 29 agosto Ginevra ospiterà i Geneva Watch Days, ai quali parteciperanno le maison Bulgari, Breitling, Ulysse Nardin, Girard-Perregaux, MB&F, H. Moser & Cie, De Bethune, Urwerk, HYT, Louis Moinet e Maurice Lacroix.

    – di Giulia Crivelli

    Non è una vendemmia facile: test gratis e quarantena attiva, soluzioni in campo

    Gli addetti agricoli bulgari sono invece l'8% dei comunitari dell'Est. ... "La pur legittima ordinanza che dispone la quarantena per i cittadini che negli ultimi 14 giorni abbiano soggiornato in Romania e Bulgaria - sottolinea Coldiretti - priva di fatto agricole le imprese del supporto degli oltre centomila stagionali agricoli che arrivano ogni anno dalla Romania, la comunità più presente nei campi italiani, e di circa diecimila bulgari, proprio nella fase più delicata della stagione, con...

    – Barbara Ganz

1-10 di 1488 risultati