Ultime notizie:

Bruno Visentini

    Più peso agli azionisti stabili: come evitare le scalate predatorie

    Questa fragilità a suo tempo venne affrontata con le piramidi societarie, favorite sul piano fiscale dall'allora ministro delle Finanze, Bruno Visentini, con le partecipazioni statali e con il reticolo delle società attorno a Mediobanca.

    – di Massimo Mucchetti*

    Giovani azzoppati dal divario tra generazioni

    Il muro che separa le generazioni continua ad alzarsi e, con esso, cresce il rischio per i 12 milioni di millennial e della "generazione zero" di avere una vita autonoma solo da ultraquarantenni. L'Indice del divario generazionale (Idv), fatto 100 il livello del 2004, ha raggiunto 128 punti nel

    – di Giorgio Pogliotti

    Nuova proroga per un'operazione complessa

    Siamo in pieno giugno e è un lontano ricordo quando i professionisti potevano già andare in ferie: a fine di maggio ci si affannava a fare conteggi e fotocopie da allegare ai modelli di dichiarazione, poi subentrava la calma. Talvolta veniva data una proroga all'ultimo momento, ma dal 1980 la

    – di Raffaele Rizzardi

    Web tax provvisoria ma inevitabile

    Le imprese ordinarie pagano imposte sul reddito nei Paesi in cui operano; le web companies non le pagano affatto. La ragione è semplice. Per le prime esiste - ed è accertabile - un legame fra territorio di operatività e prelievo di ricchezza; per le seconde può conoscersi, al più, il prelievo di

    – di Tommaso Di Tanno

    Quei 700 dipendenti espulsi dal lavoro

    Che interesse potranno mai suscitare i protocolli dei «riposi civili» nei quali un tempo la Corte dei Conti registrava il pensionamento o il ritiro dal lavoro dei dipendenti dello Stato? Di norma, nessuno. Se però tali registri risalgono al periodo 1939-43, l'occhio cade su oltre settecento nomi

    – di Raffaele Liucci

    Pensioni, lavoro, reddito: per i giovani raddoppiano i ritardi

    Lavoro, parità di genere, reddito. E ancora: welfare familiare, accesso al credito e pensioni. Si moltiplicano gli ostacoli per i giovani sulla strada per arrivare al traguardo dell'indipendenza economica e sociale. Gli sforzi necessari per arrivare alla pensione? Quasi il triplo rispetto al

    – di Francesca Barbieri

    «Quarant'anni fa arrivai a Ivrea e divenni subito olivettiano»

    «L'Olivetti è una straordinaria storia di successo nelle sue ripetute metamorfosi». Carlo De Benedetti è nella sua casa in collina, a Dogliani. Cà di Nostri è una vecchia cascina acquistata e rimessa a posto dieci anni fa. Sotto i nostri occhi si trovano i filari di Dolcetto della famiglia Einaudi.

    – di Paolo Bricco

    Sulle intercettazioni penalizzati difesa e informazione

    Il decreto delegato sulle intercettazioni muoverà i suoi primi passi nel 2018. Può essere considerato parte di una più ampia politica penalistica da tempo orientata verso il diritto penale d'autore: cioè quello che descrive il fatto criminoso in ragione delle caratteristiche del reo e non in forza

    – di Giovanna De Minico*

    Giovani, il «gap» cresce fino al 2030

    La crisi ha accentuato il divario generazionale condannando un'intera generazione, i "giovani", a non potersi emancipare dai propri genitori. C'è un peggioramento delle condizioni economiche - dal lavoro al patrimonio, dalla casa al credito - rispetto alle fasce di popolazione più anziane e, in

    – di Giorgio Pogliotti

    Per l'Italia bisogno di convergenza

    Avevo visto giusto quando avevo osservato che la proposta di istituire una Flat tax era preordinata a influenzare le prossime elezioni politiche. La conferma viene da Angelo Panebianco (sul «Corriere della Sera» del 21 luglio, un osservatore fra i più cauti nel novero degli editorialisti italiani.

    – di Enrico De Mita

1-10 di 60 risultati