Ultime notizie:

Bradley Wiggins

    Ciclismo: Wiggins e Team Sky accusati di doping

    Il ciclismo si ritrova ad affrontare l'ennesimo caso di doping. Il comitato parlamentare d'inchiesta britannico, infatti, ha accusato Bradley Wiggins e il Team Sky di aver aggirato le regole antidoping nel corso del Tour de France del 2012 vinto proprio dal britannico. Il 37enne, stando al

    – a cura di Datasport

    Froome crolla sul traguardo. Aru nuova maglia gialla del Tour

    Fabio Aru è la nuova maglia gialla del 104/o Tour de France di ciclismo, dopo la fine della 12/a tappa, da Pau a Peyragudes, lunga 214,5 chilometri. Il sardo si è piazzato al terzo posto, staccando di alcuni secondi l'ex leader Chris Froome, che ha perso terreno nello strappo finale prima della

    Ana Ivanovic dice addio: "Troppi infortuni, lascio il tennis"

    Giornata di addii nel mondo sportivo. Dopo quello di Bradley Wiggins, che con un post sul proprio profilo Facebook, ha annunciato il ritiro dal ciclismo, anche Ana Ivanovic dice basta: la 29enne serba ha infatti deciso di lasciare il tennis comunicandolo anch'essa sui propri profili social in un

    – a cura di Datasport

    Ciclismo, Bradley Wiggins si ritira: "La mia carriera è stata un sogno"

    Bradley Wiggins dice basta: il 36enne corridore britannico ha ufficialmente annunciato, attraverso un post sul proprio profilo Facebook, il ritiro dall'attività agonistica. Nominato Sir per i suoi enormi successi in carriera, durante la quale ha messo in bacheca 5 ori olimpici, un Tour de France e

    – a cura di Datasport

    Pinarello passa al fondo di private equity L.Catterton

    Giovanni Pinarello, detto Nani, conquistò la maglia nera al Giro d'Italia 1951. L'anno dopo la sua squadra lo sostituì all'ultimo momento e lo ricompensò con 100mila lire. Con quei soldi Nani fondò la sua fabbrica di biciclette a Catena di Villorba, vicino Treviso. Le prime bici erano da passeggio.

    – di Riccardo Barlaam

    Hacker russi diffondono nuovi dati Wada (anche di Wiggins e Froome)

    Gli hacker russi di "Fancy bears" lo hanno fatto ancora. Hanno reso pubblico un altro lotto di informazioni riservate di atleti proveniente dal database della Wada (l'agenzia mondiale antidoping) riguardanti 25 atleti, alcuni dei quali di primissimo piano come i campioni del ciclismo inglese Bradly

    Il made in Italy è già sul podio a cinque cerchi

    Dalle piscine in cui si tufferanno Michael Phelps e Federica Pellegrini alle piste d'atletica su cui Usain Bolt e Jo Pavey sfideranno se stessi, dalle cartucce esplose dalla carabina di Abhinav Binda fino ad arrivare agli attrezzi dei centri di preparazione in cui si alleneranno i vari Bradley

    – di Francesco Prisco

1-10 di 95 risultati