Ultime notizie:

Bpce

    Macron chiede a Xi reciprocità

    Reciprocità: è la parola d'ordine che anima la visita di Emmanuel Macron a Pechino. Il presidente francese - che ha raggiunto il leader cinese Xi Jinping con una ricca agenda - chiede «regole bilanciate» nei rapporti tra Francia, Ue e il gigante asiatico.

    – di Riccardo Sorrentino

    Perché Malacalza non può diluirsi

    «Follow the money». Segui i soldi. La vecchia regola per capire le ragioni profonde e sottese alle operazioni finanziarie, ben si attaglia al caso Malacalza-Carige. Al di là delle schermaglie in punta di diritto e delle presunte giravolte della famiglia ligure, il tema della richiesta esplicita di

    – Fabio Pavesi

    Deutsche, in porto la ricapitalizzazione

    Nonostante tutto, gli arabi del Qatar, gli americani di BlackRock e i cinesi di Hna hanno confermato la propria fiducia in Deutsche Bank, che ieri ha chiuso con successo il suo aumento di capitale da 8 miliardi: la fase di offerta si è chiusa con una adesione del 98,9%, con le poche azioni rimaste

    – Marco Ferrando

    M

    C'è un asse sempre più forte nelle fusioni e acquisizioni. E' la direttrice tra Roma e Parigi, tra la finanza transalpina, che ha il suo simbolo nel raider Vincent Bollorè, e quella tricolore, che Oltralpe sta provando negli ultimi anni ad avventurarsi sempre più spesso come dimostra la mega-operazione nell'occhialeria tra Luxottica e Essilor, un affare da 50 miliardi di euro che porterà la holding della famiglia Del Vecchio a controllare tra il 31 e il 38% del nuovo soggetto. Il 2016 , segnala...

    – Infodata

    Lo shopping francese in Italia vale 52 miliardi in 10 anni

    C'è un asse sempre più forte nelle fusioni e acquisizioni. E' la direttrice tra Roma e Parigi, tra la finanza transalpina, che ha il suo simbolo nel raider Vincent Bollorè, e quella tricolore, che Oltralpe sta provando negli ultimi anni ad avventurarsi sempre più spesso come dimostra la

    – di Carlo Festa e Andrea Franceschi

    Tra Francia e Italia «nozze» da 154 miliardi in 20 anni

    Il mercato delle fusioni e acquisizioni tra Italia e Francia in questi anni ha visto, nella gran parte dei casi, i francesi rivestire il ruolo del predatore e gli italiani quello di preda. Lo dimostrano in maniera inequivocabile i dati di Dealogic sulle operazioni di M&A che, negli ultimi 20 anni,

    – di Andrea Franceschi

    Tra Francia e Italia «nozze» da 154 miliardi in 20 anni

    Il mercato delle fusioni e acquisizioni tra Italia e Francia in questi anni ha visto, nella gran parte dei casi, i francesi rivestire il ruolo del predatore e gli italiani quello di preda. Lo dimostrano in maniera inequivocabile i dati di Dealogic sulle operazioni di M&A che, negli ultimi 20 anni,

    – Andrea Franceschi

    Il nodo irrisolto dei titoli illiquidi: una «mina» che vale 213 miliardi

    Ci sono i rischi visibili, quantificabili, misurabili quasi in modo certosino. E ci sono rischi non meno potenzialmente dannosi che vivono sottotraccia, non misurabili per definizione. Invisibili. Per le banche il rischio evidente è quello del suo mestiere tipico. Prestare denaro. Se quel denaro

    – di Fabio Pavesi

1-10 di 59 risultati