Ultime notizie:

Borsa di Tokyo

    Piazza Affari chiude a -0,25%, Europa giù con Brexit. Spread a 161

    Focus sulle novità dal parlamento inglese sulla Brexit mentre prosegue il calo della sterlina, arrivata anche ai minimi da ottobre 2016. In rosso Cnh Industrial dopo la conferma dello spin off di Iveco. Minimo storico per il rendimento decennale allo 0,88%, differenziale BTp-Bund a livello più basso da maggio 2018

    – di Enrico Miele e Stefania Arcudi

    Hong Kong, tutte le ripercussioni finanziarie della protesta anti-Cina

    Dal primo maggio, in coincidenza con l'inizio delle proteste, l'indice ha perso oltre il 12,6% contro il -3,36% fatto registrare dall'indice mondiale Msci World. Male anche il fronte Ipo dopo la cancellazione della maxi-operazione Budweiser

    – di Andrea Franceschi

    Europa cauta in attesa della Fed. A Piazza Affari la Juve va ko con Sarri

    Seduta moderatamente positiva per le Borse europee in attesa della due giorni della Federal Reserve che inizierà domani e potrà dare preziose indicazioni sull'eventuale taglio dei tassi. A tenere banco sui listini del Vecchio Continente, con Wall Street in timido rialzo, è il crollo di Lufthansa -

    – di Eleonora Micheli e Cheo Condina

    Fed e Bce "colombe" spingono i listini: settimana positiva per Milano (+2,8%)

    Settimana positiva per Piazza Affari (+2,8%) e per le principali Borse europee (+2,28% lo Stoxx 600) grazie alle posizioni accomodanti della Bce e della Fed. La prima terrà infatti i tassi fermi almeno fino a metà dell'anno prossimo; la seconda - è questa la scommessa degli operatori - potrebbe

    – di Andrea Fontana e Cheo Condina

    Borse ad alta volatilità. Milano chiude positiva con spread sotto 280

    La guerra commerciale tra Usa e Cina tiene ancora banco e scatena la volatilità sui mercati finanziari globali con l'Europa che chiude comunque in positivo. Nel week end Pechino ha diffuso un "libro bianco" sul contenzioso dei dazi lasciando così intendere come una soluzione sia ancora lontana:

    – di Andrea Fontana e Cheo Condina

    Piazza Affari debole su voci multa Ue. Spread balza a 280. Fca regina del listino

    Il giorno dopo le elezioni europee, che non hanno visto l'exploit dei partiti euroscettici ma comunque il balzo della Lega oltre il 34% in Italia, Piazza Affari vive una seduta a due facce. Dopo una mattinata positiva - spinta dal rally di Fiat Chrysler Automobiles (+8%) e della controllante Exor

    – di Stefania Arcudi e Cheo Condina

    Settimana positiva per Piazza Affari nonostante caro-spread, corre la Juve

    La settimana delle Borse europee si è chiusa su toni positivi, nonostante alcune battute d'arresto, con ampia parte dei settori in rialzo, in particolare quello della chimica (+2,67%), dell'oil & gas (+3,74%) e della tecnologia (+3,14%). Più debole il comparto auto (-1,18%), penalizzato

    – di Andrea Fontana e Stefania Arcudi

    Trump rimanda decisione su dazi auto, ma le Borse restano deboli

    Borse europee (segui qui l'andamento) in calo nell'ultima seduta settimanale dopo la buona performance di ieri, arrivata con il terzo rialzo di fila di Wall Street. Mentre dalla Cina arrivano indiscrezioni di una sostanziale indisponibilità di Pechino a proseguire nei colloqui senza segnali di

    – di Andrea Fontana e Stefania Arcudi

    Effetto S&P su banche sostiene Piazza Affari, Madrid cauta dopo voto

    Piazza Affari (+0,23%), debole nella prima parte della giornata, ha trovato lo spunto per chiudere in positivo grazie alle banche (+3,6% Banco Bpm, +3,48% Ubi Banca, +2,4% Unicredit, +2,06% Intesa Sanpaolo) e allo spread in calo a 258 punti dai 260 di venerdì, dopo che S&P ha confermato il rating

    – di Andrea Fontana e Stefania Arcudi

1-10 di 2411 risultati