Ultime notizie:

Borsa di Parigi

    Per Milano settimana nera (-2,6%) con le banche, -28% da inizio anno. Spread su a 201

    Ottava negativa, ma non drammatica, in Europa: indici schiacciati dalla paura per il coronavirus e per le ricadute sull'economia reale. In Usa occupati in calo per la prima volta dal 2010 e disoccupazione a +4,5%, il rialzo mensile maggiore dal 1975. Tra i titoli, venerdì male gli assicurativi, ma nella settimana la maglia nera va alle banche. Riflettori sul petrolio, ancora in rialzo in vista della riunione Opec

    – di Andrea Fontana e Flavia Carletti

    Per le Borse sprint sul finale. A Piazza Affari balzo di Atlantia. Spread sotto 200

    In Europa, Parigi ha chiuso in rialzo dello 0,4%, francoforte dell'1,2%, Londra dell'1,95% e Madrid dell'1,88%. A Parigi sono risultate sotto i riflettori le Vivendi (+7,4%), dopo che la società ha finalizzato la vendita del 10% del capitale di Universal Music Group (Umg) a un consorzio guidato dal gruppo cinese Tencent per un valore di impresa di 30 miliardi di euro per il 100% del capitale della controllata. ... La Borsa di Parigi

    – di Eleonora Micheli e Flavia Carletti

    Borse, venerdì negativo ma settimana di rimbalzi: Milano +7%, Wall Street +13% (record dal 1938)

    Il Ftse Mib ha chiuso in calo del 3% la seduta di venerdì 27 marzo: vendite su Nexi e il lusso, si salvano solo le utility. In forte calo anche il Wti, ai minimi dal 2002, e il Brent, ai minimi dal 2003. Boom di contagi negli Usa mentre l'atteso vertice Ue per arginare gli effetti economici della pandemia si è chiuso con una fumata grigia. In Europa settimana positiva per gli indici, Londra compresa

    – di Enrico Miele e Andrea Fontana

    Le mosse della Fed non fermano le vendite. Per Wall Street peggior seduta dal 1987 (-12%)

    I listini continentali sono crollati dopo il taglio a sorpresa dei tassi da parte della Fed per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Seduta choc anche per New York con la caduta del Dj che non si arresta neanche davanti all'annuncio bis della Federal Reserve su una nuova iniezione di liquidità da 500 miliardi di dollari. In Europa sono affondati i titoli delle compagnie aeree e del settore viaggi mentre l'Esma ha annunciato una stretta sulle vendite allo scoperto. Prezzi del petrolio ai minimi...

    – di Paolo Paronetto ed Enrico Miele

    Wall Street precipita, peggior crollo dal 1987. Piazza Affari -17%, mai così male. Consob vieta le vendite allo scoperto

    Tonfo a Wall Street (-10%): peggior seduta dal 1987. Il F tse Mib ha chiuso le contrattazioni con una flessione del 16,92%, mettendo a segno la peggiore seduta della sua storia, battendo anche il calo del 12,5% registrato all'indomani del referendum sulla Brexit. Lo spread tra BTp e bund si è impennato fino a 273 punti base, per poi chiudere poco sotto a 262 punti base: non ha aiutato il commento di Lagarde, secondo cui il restringimento degli spread non è compito della Bce. Non sono serviti g...

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    Venerdì nero per Europa e Wall Street. Fallisce vertice Opec, petrolio a picco

    Greggio in ribasso dell'8%. La Borsa americana ignora il dato sull'occupazione migliore delle stime. A Piazza Affari, bene Poste Italiane, che ha alzato le stime sul 2020 pur considerando l'impatto dell'epidemia. Ko Prysmian, dopo i conti 2019, e Atlantia, mentre secondo indiscrezioni è in bilico tra trattativa con F2i su Autostrade. Euro in rafforzamento contro il dollaro, spread chiude in rialzo a 180 punti, ma sotto i massimi di seduta

    – di Paolo Paronetto e Stefania Arcudi

1-10 di 377 risultati