Ultime notizie:

Bolsonaro

    Amazzonia: gli incendi, la deforestazione e l'impatto sull'economia globale

    Perdiamo un pezzo di Amazzonia ogni anno. Il dato consolidato dal Satellite Legal Amazon Deforestation Monitoring Project (PRODES) del National Institute for Space Research (INPE), mostra numeri inquietanti. Le registrazioni indicano un tasso annuale pari a 7.536 km▓ di taglio superficiale da agosto 2017 a luglio 2018. Un valore che significa, a voler vedere il bicchiere mezzo pieno, una riduzione del 73% rispetto al 2004, quando il governo federale ha lanciato il piano di prevenzione e control...

    – Infodata

    Sparisce un pezzo di Amazzonia ogni anno. Gli incendi, la deforestazione e l'impatto sull'economia globale

    Perdiamo un pezzo di Amazzonia ogni anno. Il dato consolidato dal Satellite Legal Amazon Deforestation Monitoring Project (PRODES) del National Institute for Space Research (INPE), mostra numeri inquietanti. Le registrazioni indicano un tasso annuale pari a 7.536 km▓ di taglio superficiale da agosto 2017 a luglio 2018. Un valore che significa, a voler vedere il bicchiere mezzo pieno, una riduzione del 73% rispetto al 2004, quando il governo federale ha lanciato il piano di prevenzione e control...

    – Filippo Mastroianni

    Le due ipoteche che pesano sul Mercosur

    Ci sono voluti quasi vent'anni di negoziato, fra alti e bassi, per giungere alla chiusura, il primo luglio scorso, dell'accordo di libero scambio, fra l'Unione europea e il Mercosur (composto da Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay). Ma va riconosciuta senz'altro l'importanza di quest'intesa, a

    – di Valerio Castronovo

    Pompeo dal Papa: sul tavolo ambiente, migranti e il "dossier Cina"

    Non sono certi i dazi, su parmigiano o altro, a segnare le relazioni tra Usa e Santa Sede. I dossier sul tavolo hanno tutti una cifra multilaterale, dalle migrazioni alla difesa della libertÓ religiosa, dall'ambiente alla pace

    – di Carlo Marroni

    Trump, Johnson e Salvini: l'autunno nero dei populisti

    I cosiddetti sovranisti sembravano sulla cresta dell'onda in tutta Europa, e oltre, dalla presidenza Trump alle leadership di Salvini e Johnson. Ora stanno subendo una battuta d'arresto, ma potrebbero tornare presto alla ribalta

    – di Alberto Magnani

    Gli artisti portavoce del cambiamento climatico

    Non solo l'opera di Jeppe Hein "Breath with me" si concentra sul riscaldamento del pianeta. Da Mel Chin a Xavier Cortada, da Alexis Rockman a Erin Jane Nelson a Olafur Eliasson opere su lo scioglimento dei ghiacci, la desertificazione e i rischi per centinaia di migliaia di persone

    – di Giuditta Giardini

    Clima e non solo: l'Assemblea Onu e la variabile Trump

    Il presidente americano a sorpresa ha preso parte ai lavori sul clima ma dopo quindici minuti ha abbandonato la sala e lasciato la poltrona vuota per prendere parte al panel sulle religioni

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Se in Israele vince la destra "pi¨ gentile"

    Sembra - ma non Ŕ certo - che stia per finire la lunga stagione di potere di Bibi Netanyahu. Ai giovani leoni socialisti degli anni Sessanta fu molto pi¨ facile liberarsi del monumento David Ben Gurion di quanto non sia per la destra israeliana disfarsi oggi di Bibi: a suo modo un genio della politica e dei suoi inganni. A chi si occupasse delle vicende israeliane saltuariamente o solo ideologicamente (qualsiasi cosa faccia, io sto con Israele; qualsiasi cosa faccia, io sono contro), deve esser...

    – Ugo Tramballi

    Italia-Francia: il 18 a Roma incontro Macron-Conte

    Un primo tangibile segno della volontÓ di Parigi di collaborare con il nuovo esecutivo italiano gettandosi dietro alle spalle incomprensioni e diffidenze degli ultimi mesi. Non Ŕ chiaro se all'incontro parteciperÓ o meno il ministro degli Esteri, Luigi di Maio, al centro della crisi diplomatica tra Roma e Parigi per il suo sostegno alla causa dei "gilet gialli"

    – di Gerardo Pelosi

1-10 di 80 risultati