Aziende

Bnp Paribas

Bnp Paribas Sa è uno dei leader europei nei servizi finanziari. Il gruppo di portata mondiale è presente in Europa, in 4 mercati domestici attraverso la banca retail in: Belgio, Francia, Italia e Lussemburgo.

Il gruppo detiene una delle più grandi reti internazionali con una presenza in oltre 70 paesi ed un organico di oltre 189.000 collaboratori.

Bnp Paribas Sa ha un ruolo di rilievo in 3 settori di attività:

— Domestic Markets;

— International Financial Services (con reti di banche retail e servizi finanziari);

— Corporate & Institutional Banking (divisione dedicata ai clienti corporate e istituzionali).

Il Gruppo è quotato alla Borsa di Parigi, è negoziato a Milano, Francoforte, Londra e New York ed è inoltre presente nei principali indici borsistici internazionali.

Bnp Paribas Sa controlla le filiali di: Bnl, Cetelem, Banque de Bretagne, BancWest e Bplg.

La banca è stata fondata nel 1820 ad Amsterdam per volontà di Louis-Raphael Bischoffsheim. In Italia nel 1989 è nato Ucb Credicasa, finanziaria del Gruppo Bnp Paribas Sa specializzata in mutui, che dal 1996 ha avuto l’autorizzazione a operare come banca.

Nel 2006 è stato fondato il gruppo Banca Ucb.

Dal 2010 Bnp Paribas Personal Finance ha acquisito il controllo del Gruppo Bnl.

Ultimo aggiornamento 30 novembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Stati membri dell'Unione europea | Servizio finanziario | Banche retail | Gruppo Bnp Paribas Sa | Retail banking | Bnp Paribas Personal Finance | Italia | America del Nord | Banca Nazionale del Lavoro | Borsa di Parigi | Bnp Paribas Sa | Banca Ucb | Gruppo Bnp Paribas | Louis-Raphael Bischoffsheim | International Financial Services | Gruppo Bnl | Institutional Banking |

Ultime notizie su Bnp Paribas

    Real estate, nel cuore di Milano sfida Mediobanca-Dea Capital

    Si profila una nuova tendenza nel mondo immobiliare: se fino a ieri i club deal tra diversi investitori venivano istituiti per realizzare acquisti immobiliari finalizzati allo sviluppo o alla riqualificazione di un edificio per poi venderne la proprietà, oggi puntano anche su asset a reddito da tenere in portafoglio

    – di Paola Dezza

    Progetto Italia, arriva il via libera di Cdp e Salini Impregilo

    Il consiglio di amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti, riunito ieri, ha dato il via libera a Progetto Italia. Sbloccando di fatto l'intervento congiunto con Salini Impregilo su Astaldi e di conseguenza il piano che dovrebbe rilanciare il settore delle costruzioni in Italia

    – di Laura Galvagni

    Trimestrali e caos dazi gelano Europa. A Piazza Affari salve Campari e Amplifon

    L'attacco di Trump a Pechino rischia di fare saltare il banco durante i colloqui di Shanghai sul commercio. Intanto, cresce l'attesa per la riunione della Fed: domani potrebbe tagliare i tassi di un quarto di punto. Sull'azionario prosegue la stagione delle trimestrali, a Milano vendite sui bancari e gli industriali. Tra le valute ancora giù la sterlina sui timori di un no-deal per la Brexit. Spread arriva fino a 203 punti e poi chiude a 198

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    Banche, in 10 anni persi 470mila dipendenti in Europa

    Dal 2008 la rete di sportelli nell'eurozona è stata ridimensionata del 27,7% (-25,5% in Italia) e il numero dei dipendenti è sceso del 17% (-18,9% in Italia), interessando complessivamente 470mila lavoratori. UniCredit, anche per via delle dismissioni, ha tagliato l'organico da 176mila unità a 96.348 (-45,3%), mentre Intesa che nel 2017 ha assorbito le Popolari venete è scesa del 15% a 92.117 unità

    – di Antonella Olivieri

    All'interno di Fiumicino una HubTown dei servizi

    Un auditorium, negozi, ristoranti, una maxi-palestra, un asilo e - soprattutto - tanti spazi per uffici da affittare a tempo, flessibili e connessi. E' questo il mix dell'investimento immobiliare HubTown, dalla caratteristica unica: sorgerà all'interno dell'Aeroporto di Fiumicino. L'iniziativa è

    – di M.Fr.

    Gli investitori aggirano la stagnazione di Roma

    I grandi contenitori urbani da valorizzare a Roma e fermi da anni - come l'Ex fiera di Roma o gli ex-mercati generali nel quartiere Ostiense - offrono l'immagine di città incapace di gestire la trasformazione. L'inchiesta giudiziaria su progetto dello stadio - e sul nuovo quartiere collegato

    – di Massimo Frontera

    Salini: la nuova offerta per entrare in Astaldi con 600 milioni di aumento

    Nel giorno del termine di presentazione al Tribunale di Roma del piano per il salvataggio di Astaldi, arrivano le attese «comfort letter» delle banche, cioè gli impegni ufficiali a partecipare finanziariamente al risanamento del gruppo romano e, più in generale, al collegato piano di sistema nel

    – di Carlo Festa

1-10 di 2588 risultati