Ultime notizie:

Blair

    Brexit in tempi brevi e migliori servizi pubblici nel duello Johnson-Corbyn

    Poche ore prima del dibattito è uscita la notizia surreale che due ex premier, il laburista Tony Blair e il conservatore John Major, hanno invitato gli elettori a non votare per il loro rispettivo partito perché non ritengono l'attuale leader degno di essere eletto primo ministro.

    – di Nicol Degli Innocenti

    «The Crown 3», la Corona britannica alla prova della sopravvivenza

    Al terzo anno, la serie Netflix si presenta con un cast completamente rinnovato per riflettere la maturazione dei protagonisti. Nella nuova stagione il tema più urgente è quello della perdita del senso della monarchia. Ma l'affresco storico risulta parziale

    – di Gianluigi Rossini

    La verginità perduta dei giornalisti nell'era dell'iper-informazione e delle fake news

    L'ultimo aneddoto della serie lo ha raccontato alla radio l'ex premier Tony Blair, riferendo che giorni fa si è fatto dare lezione da un aggressivo interlocutore che lo ha accusato di ignoranza e incompetenza, malgrado Blair cercasse di eccepire che la sua argomentazione si basava su decenni di esperienza politica, tra cui dieci da primo ministro. Invano. L'accesso attraverso il web ai mezzi di comunicazione di massa ci ha resi tutti esperti e, in particolare, giornalisti. I giornalisti, che era...

    – Marco Niada

    Boris Johnson: pericoloso buffone o simpatico dittatore?

    Conosco Boris Johnson da 25 anni, dai tempi in cui, entrambi giornalisti, partecipavamo alle conferenze stampa di Tony Blair a Downing Street. A fine anni '90 ci siamo incontrati piuttosto spesso con visite alle reciproche case con le rispettive mogli. In quegli anni abbiamo anche trascorso in famiglia una breve vacanza estiva in Corsica. Nel periodo in cui è stato sindaco di Londra, tra il 2008 e il 2016, i nostri incontri si sono diradati ma abbiamo avuto occasione di incontrarci varie volte d...

    – Marco Niada

    Saga Brexit, cosa succede dopo la doppia batosta di Johnson

    Già superato sulla legge anti no-deal, Boris Johnson incassa un'altra sconfitta in Parlamento: la Camera boccia le elezioni anticipate, la sua speranza per riprendere in mano il controllo della situazione politica. E ora?

    – di Claudio Martinelli

    Simest (gruppo Cdp) entra con il 49% nella Magnaghi Usa

    L'iniziativa di Simest è finalizzata a sostenere la crescita all'estero del gruppo Magnaghi, che da alcuni mesi si presenta con il nuovo logo Ma Group, in particolare il rafforzamento sul mercato della difesa e aeronautica negli Stati Uniti

    – di Gianni Dragoni

    Dahrendorf e Giddens, due riletture utili per l'Europa. E per l'Italia

    Come deve cambiare l'Europa? A questa domanda, che resta più che mai attuale, non riescono a rispondere compiutamente (a parte i facili slogan contrapposti) né i nuovi sovranisti-nazionalisti né gli europeisti dogmatici. Dunque possono venire utili anche un paio di riletture. Ralf Dahrendorf,

    – di Guido Gentili

    Benedetto sia Onan: masturbazioni creative tra cinema e letteratura

    E benedetta sia la masturbazione, vien da dire, al solo pensare al principe dei romanzieri. Che ne sarebbe di "À la recherche du temps perdu" senza le ossessioni creative di quel Marcel Proust la cui foga onanistica preoccupava a tal punto il padre, esimio docente alla Facoltà di Medicina, da

    – di Stefano Biolchini e Andrea Chimento

1-10 di 1228 risultati