Ultime notizie:

Bertolt Brecht

    Sistema Italia, la pratica della Leadership Adattiva e l'uso consapevole delle tecnologie

    1. Caro Diario, sono stato a Idea Napoli, la tre giorni formativa ideata da Sistema Italia sulla leadership adattiva con il professor Marty Linsky dell'università di Harvard, uno degli ideatori della leadership adattiva e Stefano Zordan, presidente di Sistema Italia, allievo di Marty Linsky e curatore e traduttore dell'edizione italiana del volume sulla pratica della leadership adattiva edito da Franco Angeli. Insieme a loro 40 manager, imprenditori e giovani talenti inviati da aziende e univer...

    – Vincenzo Moretti

    Brecht: impossibile essere buoni

    Gelido straniamento o forte esasperazione emotiva? Totale distacco critico o incalzante aggressività della parola e dell'azione? Ogni approccio al teatro di Brecht è affascinante proprio per i problemi tecnici che pone, per l'eterna questione dell'osservanza o meno delle regole fissate dall'autore.

    – di Renato Palazzi

    Raccontare il Tempo a Unisob, Aula O

    BACKGROUND A scuola di lavoro ben fatto, di tecnologia e di consapevolezza UNIVERSITÀ E CORSO DI LAUREA Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Napoli Scienze della Comunicazione Corso di Comunicazione e Cultura Digitale BOARD Maria D'Ambrosio, Antonio D'Amore, Luigi Maiello, Luca Moretti, Vito Verrastro, Vincenzo Moretti AULA O Eleonora Auricchio, Alessandro Cigliano, Mattia Di Gennaro, Flaminia Eboli, Daniele Fierro, Laura Imperato, Giordana Langelotti, Francesca Maglione, Alessia Mar...

    – Vincenzo Moretti

    La tboxchain, la fiducia e nonna Angiolina

    Caro Diario, qui a Cip il sole e la pioggia hanno continuato a rincorrersi per tutto il mese di Agosto, anche Domenica scorsa a Palinuro, con annesa precipitosa fuga dalla spiaggia insieme a Rosa, Margherita, Cinzia, Jepis e il resto dei nostri amici. Questa storia di Potenza è venuta fuori proprio mentre andavamo a mare, tra una chiacchiera e l'altra, con Jepis che prima ci ha detto che aveva appuntamento con Michele Cignarale, Fausto Villani e il resto della band di Tboxchain e poi ha aggiunto...

    – Vincenzo Moretti

    Addio all'attore Paolo Ferrari, tra Brecht e lo spot dei fustini Dash

    Se ne va un grande di teatro, cinema, radio, televisione e doppiaggio. A Roma è morto Paolo Ferrari, 89 anni, attore addirittura da 80, nel curriculum interpretazioni per Alessandro Blasetti, Franco Zeffirelli e Elio Petri. Chi è più giovane lo ricorderà per la fiction Rai Orgoglio. Nato a

    Juve-Napoli, quel dito medio e la rivoluzione «scostumata» di Sarri

    «La rivoluzione non è un pranzo di gala», diceva il Grande Timoniere. Non è dunque gradito l'abito scuro, «niente giacca e cravatta» per sedersi al tavolo: meglio una tuta che è la divisa per eccellenza dei movimenti operai del Novecento. Se vi servono chiarimenti sul dress code, chiedete pure a

    – di Francesco Prisco

    Se sai, fai

    Caro Diario, questa storia è nata grazie a Roberto Paura che mi ha chiesto di raccontare il mio punto di vista su «Educare al futuro» nell'ambito del ciclo di seminari «L'Europa che cambia». Per ora puoi leggere la sintesi di quello che ho raccontato io, il contributo di Adolfo Fattori, insieme a me relatore, e l'intervento di Maria Mellone. Come sempre, la discussione resta aperta, basta scrivere a partecipa@lavorobenfatto.org e al resto ci penso io. INTERVENTI Vincenzo Moretti Adolfo Fattori ...

    – Vincenzo Moretti

    #La ruota

    Non so da dove vengo, / non so dove vado. / Perché, allora, attendo / con tanta impazienza / il cambio della ruota?

    – Gianfranco Ravasi

    La scuola che vogliamo

    Caro Diario, la colpa di questa storia è di tre persone: la prima è Riccardo Russo, che quando ho raccontato la sua storia te l'avevo anticipato che ci sarei tornato su; la seconda è Giancarlo Carniani, con il quale ieri sera ho potuto chiacchierare di un po' di belle cose via Skype compresa questa di cui ti dico tra poco; la terza è Valentina, la figlia di Giancarlo, 9 anni, che mentre parlavo col suo babbo mi è venuta a salutare perché condividiamo alcuni traffici in lingua napoletana intorno ...

    – Vincenzo Moretti

    L'Italia in tre metafore (forza, altrimenti non ce la facciamo)

    Al marziano appena atterrato, l'Italia si spiega con tre metafore: 1) un bel corallo, morto; 2) i 66 funzionari addetti alla casa natale di Pirandello; e - purtroppo - 3) la figura dell'"eroe suo malgrado". 1. Un bel corallo, morto. Il corallo è costruito da colonie di piccoli polipi - gli antozoi (letteralmente: "fiori animali", dal greco ????? e ????), che per proteggersi e sostenersi si dotano di uno scheletro calcareo - ed è colorato dalle alghe che, in simbiosi con gli antozoi, li nutron...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

1-10 di 87 risultati