Ultime notizie:

Bertelsmann Stiftung

    Lettera a un elettore euroscettico - I vantaggi del mercato unico per l'Italia

    Nei giorni scorsi, il vice premier leghista Matteo Salvini, 46 anni, ha spiegato, riferendosi alle critiche bruxellesi sul fronte dei conti pubblici: "Siamo noi che diamo sei miliardi all'Europa e dovremmo essere noi a richiamarla, non viceversa. Chi vota Lega sa che stracceremo alcuni vincoli europei. Mi sembra che sia venuto il momento di cambiare le regole europee". A qualche giorno dal voto europeo del 26 maggio, la Fondazione Bertelsmann ha pubblicato mercoledì 8 maggio una illuminante ric...

    – Beda Romano

    Democrazie fragili in Occidente

    Non c'è monumento negli Stati Uniti che non abbia sul frontone elogi ai padri fondatori del Paese e alla grande democrazia americana. Celebre citazioni decorano anche il molo da cui partono i traghetti che nella baia di New York collegano Battery Park a Ellis Island e alla Statua della Libertà. In

    – di Beda Romano

    Ecco perché il 4 marzo non è morta l'Italia globale

    ll voto di domenica ha messo in evidenza varie fratture. Una è geografica e si manifesta nella persistente (ancorché declinante) popolarità del centro-sinistra nelle zone borghesi e più ricche delle grandi città del Nord e nel suo speculare affondamento nelle zone periferiche, del Nord ma ancor più

    – di Andrea Goldstein

    Chi troppo, chi niente. L'ingiustizia italiana tra vecchi e giovani

    "L'Italia è penultima nell'Unione europea in termini di giustizia intergenerazionale. A parte le scarse prospettive per i giovani nel mercato del lavoro, l'Italia è il paese più vecchio dal punto di vista demografico ed è uno dei più indebitati (132,6% del Pil). Il peso fiscale per chi oggi è giovane e per le future generazioni è quindi immenso. Allo stesso tempo, gli investimenti in ricerca e sviluppo sono rimasti troppo bassi (1,3% del Pil). Il Governo Renzi non ha potuto fare molti progressi ...

    – Giuseppe Chiellino

    «Riformare l'Eurozona per impedire il crack dell'Ue»

    Se fallisce l'euro, l'intero progetto europeo è a rischio. Per garantire un futuro all'Europa è necessario riformare e intensificare l'Unione monetaria ed economica europea. E' quanto emerge da uno studio del think tank Bertelsmann Stiftung e l'Istituto Jacques Delors redatto da esperti di alto

    – di Irene Giuntella

    Italia 25esima nella classifica della globalizzazione. Giappone in testa

    L'interconnessione politica, sociale ed economica tra paesi può aumentare la crescita economica. Eppure la crisi economica e finanziaria di questi ultimi anni ha rallentato il processo di globalizzazione. Dal 2007 in poi per la prima volta i paesi sono meno interconnessi tra loro almeno in

    – di Irene Giuntella

1-10 di 31 risultati