Persone

Bernard Arnault

Bernard Arnault è un imprenditore francese. Controlla il 47,4% di Lvhm (Moët Hennessy Louis Vuitton) e la maggioranza di Christian Dior Sa. È inoltre Presidente e Amministratore Delegato delle due compagnie. Secondo la classifica Forbes è uno degli uomini più ricchi al mondo. Nel 1971 Bernard Arnault ha conseguito la laurea in ingegneria presso l'École Polytechnique di Palaiseau, in Francia. Nel 1985 ha rilevato la casa di moda Boussac (allora proprietaria di Dior) ed è diventato Presidente del Consiglio di amministrazione, Amministratore delegato e Managing director di Christian Dior Sa. Bernard Arnault ha effettuato investimenti e cessioni, portando a termine nel 1989, la fusione di Louis Vuitton con Moët Hennessy, ottenendo il controllo del gruppo con una partecipazione del 24%, che nel tempo è aumentata fino alla quota attuale. Dal 1999 al 2003 ha gestito anche la casa d'aste Phillips de Pury & Company.

Bernard Arnault ha 5 figli. La primogenita Delphine è direttore del personale alla Lvhm ed è sposata con Alessandro Vallarino Gancia, esperto di finanza e uno degli eredi dell’azienda italiana di spumante. La rivista americana Forbes ha inserito Bernard Arnault nella classifica degli uomini più ricchi al mondo.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Christian Dior | Alessandro Vallarino Gancia | Boussac | Phillips de Pury & Company | Louis Vuitton | Bernard Arnault | Lvhm | Moët Hennessy |

Ultime notizie su Bernard Arnault

    Lvmh rilancia sull'Italia con i vini argentini Cheval des Andes

    Il gruppo Lvmh ha scelto la Milano wine week per il debutto sul mercato italiano dell’annata 2015 di Cheval des Andes, frutto delle tenute argentine di Mendoza particolarmente care a Bernard Arnault (nella foto di Francois Mori), insieme agli altri progetti sviluppati tra Cina, Australia, Nuova Zelanda e Spagna dal colosso del lusso che ha in portafoglio grandi distillati e marchi storici di Champagne.

    – di Vincenzo Chierchia

    Da Versace a Gucci: tutti i marchi della moda venduti all'estero

    Come per Ferragamo, la cui vendita è stata smentita dalla famiglia proprietaria, ma che da settimane è al centro di rumor secondo cui sarebbe nel mirino di Lvmh, il olosso francese del lusso di Bernard Arnault. ... Sempre nel 2013 è entrata a far parte della galassia Arnault anche la storica

    – di C.A.F.

    Antoine Arnault: «Il lusso di Lvmh in Italia vale 10mila posti di lavoro»

    Primogenito del fondatore di Lvmh Bernard Arnault, Antoine è a Milano per presentare un’iniziativa della quale ha completa paternità, le Journées Particuliéres, nate sette anni fa come occasione per mostrare a tutti gli atelier, i laboratori e le sedi storiche della maison del gruppo.

    – di Giulia Crivelli

    Miliardari, Zuckerberg supera Buffett. Sei Paperoni su 10 lavorano nel tech

    Escludendo Buffet, le uniche eccezioni sono lo spagnolo Amancio Ortega?(76,1 miliardi di dollari in cassa grazie a Inditex, la holding del retail che possiede il marchio Zara), il francese Bernard Arnault (forte di un patrimonio da 73,2 miliardi di dollari cumulati alla guida dell'impero del lusso Lvmh) e il magnate messicano Carlos Slim (62,5 miliardi raggiunti con i profitti della sua conglomerata, Grupo Carso).

    Digital first nel lusso. L'algoritmo cambia il timone in azienda

    «Quando la marea sale, solleva tutte le barche»: Ian Rogers, dal 2015 chief digital officer di Lvmh (per cui lasciò Apple), ha fatto riecheggiare questa frase di John F. Kennedy davanti alla platea di VivaTech, evento che a fine maggio ha radunato a Parigi per il terzo anno le start up più

    – di Chiara Beghelli

    I più ricchi del mondo: domina Bezos, cade Trump. Ferrero primo italiano

    Essere mister Amazon vorrà pur dire qualcosa. Il gran capo del negozio del mondo, il cinquantaquattrenne Jeff Bezos, è incontestabilmente il più ricco di tutti, con il suo strabiliante patrimonio da 112 miliardi di dollari. Dietro di lui il sessantaduenne cofondatore di Microsoft, Bill Gates, con

    – di Alberto Annicchiarico

    Marchionne, De Benedetti, Agnelli, Zegna e gli altri. I guadagni (e le perdite) dei 15 italiani più ricchi della Svizzera. Con qualche sorpresa

    Marchionne, De Benedetti, Agnelli, Zegna, Bonomi, Malacalza, Fossati. E poi Gucci, Trussardi, Perfetti (quelli della "gomma del ponte"). Il club dei miliardari e dei milionari italiani tra le montagne della Svizzera vede molte conferme ma anche qualche sorpresa. Come fare soldi? Si chiedono in tanti. Ecco le storie di chi ci è riuscito. L'elenco lo hanno stilato, come ogni anno, i magazine Bilan e Bilanz, il primo di clingua francese e attento alla piazza ginevrina, il secondo di idioma tedesco ...

    – Angelo Mincuzzi

1-10 di 296 risultati