Persone

Beppe Grillo

Beppe Grillo (nato a Genova il 21 luglio 1948) è un comico, attore, attivista politico e blogger italiano. Il 4 ottobre 2009 ha fondato con Gianroberto Casaleggio il MoVimento 5 Stelle. Dopo la morte dell'imprenditore avvenuta nel 2016 Grillo continua ad essere una figura di primo piano nel M5S insieme al figlio del cofondatore Davide Casaleggio.

È stato attore cinematografico e protagonista di diverse tournee teatrali. Da attivista politico, è responsabile di un blog ed è stato promotore di iniziative come il V-Day.

Beppe Grillo ha abbandonato gli studi alla facoltà di Economia e Commercio, per lavorare in Rai. Scoperto da Pippo Baudo è stato lanciato nel varietà Secondo voi, in onda tra il 1977 e il 1978. In seguito Grillo ha avuto partecipazioni a Luna Park, a Fantastico e al Festival di Sanremo. Negli anni ’80 ha inoltre partecipato alle trasmissioni Te la do io l'America e Te lo do io il Brasile. Nel 1986 è stato testimonial dello spot Yomo, grazie al quale ha vinto il Leone d'oro di Cannes e il Telegatto. Lo stesso anno a Fantastico7, ha attaccato il Partito Socialista e l’allora Presidente del Consiglio Bettino Craxi: il conduttore Pippo Baudo si è dissociato dalle sue opinioni. Grillo ha intrapreso la carriera cinematografica, lavorando in tre film di Luigi Comencini, Dino Risi e Francesco Laudadio. Arricchendo la satira politica con i temi sociali e dell’ecologica, si è dedicato ai tour teatrali. Nel 2005 ha fondato il suo blog. Nel 2009 ha annunciato la candidatura alle primarie del Partito Democratico, ma la richiesta è stata respinta dalla Commissione Nazionale di Garanzia del PD.

Ultimo aggiornamento 03 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Elezioni | Beppe Grillo | Davide Casaleggio | Luigi Comencini | Bettino Craxi | Tele+ | Yomo | Dino Risi | Francesco Laudadio | Partito Socialista | RAI | Pd | Presidente del Consiglio | Commissione Nazionale | Pippo Baudo | M5S | Fantastico |

Ultime notizie su Beppe Grillo

    Mes, ecco perché il M5S è contrario

    Era il 26 settembre 2012 quando Claudio Messora, oggi autore del videoblog sovranista Byoblu e in passato capo della comunicazione Cinque Stelle in Europa poi licenziato, spiegava agli iscritti del blog di Grillo dei tempi d'oro cos'è... Beppe Grillo rilanciò quel video dalla sua pagina Facebook il 27 settembre, incassando quasi 400 like. ...persino da Beppe Grillo che è la più fedele sponda del premier e che interviene ogni volta che lo vede minacciato: ripudiare oggi un...

    – di Manuela Perrone

    Rete unica, Grillo attacca Open Fiber e chiede a Cdp di salire in Tim

    In questo modo, dice Grillo, "avremmo la maggioranza di Tim per avviare la creazione di un'unica società integrata rete mobile, 5G, banda ultra-larga. ... Sono le proposte di Beppe Grillo, sul suo blog, per procedere alla realizzazione di una rete unica in fibra ottica in Italia. In questo modo, dice Grillo, «avremmo la maggioranza di Tim per avviare la creazione di un'unica società integrata rete mobile, 5G, banda ultra-larga.

    Rete unica, l'editto di Beppe Grillo contro Open Fiber

    L'endorsement di Beppe Grillo a favore di Telecom e di una rete unica a trazione dell'ex monopolista è chiaro, senza mezzi termini e con uno scaricamento evidente dell'attuale ad di Open Fiber, Elisabetta Ripa. Per Grillo uno degli imperativi è "Cambiare subito l'amministratrice delegata di Open Fiber. ... Al di là di questo, è sul senso complessivo dell'operazione che Beppe Grillo, dal suo blog, va giù pesante.

    – Andrea Biondi

    Timori nuovi contagi frenano le Borse, Milano (-0,6%) sconta lo stacco cedole

    Tra i titoli del Ftse Mib che hanno staccato la cedola c'è Tim (-0,05%), che ha recuperato terreno sul finale nel giorno in cui il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha dichiarato che il rafforzamento della quota dello Stato in Tim (tramite Cdp) fino al 25% per consolidare il progetto di realizzazione di una rete unica in fibra ottica in Italia, come proposto da Beppe Grillo, "è una buona idea, è uno dei percorsi che stiamo valutando anche se non posso dare ora soluzioni concrete".

    – di Andrea Fontana e Paolo Paronetto

    Da Grillo a Di Maio, chi decide nel M5S

    E' chiaro invece il peso specifico di Beppe Grillo: cofondatore del Movimento nel 2009 con Gianroberto Casaleggio, è stato il primo a usare l'espressione «capo politico» per autodefinirsi. Per anni a guidare i pentastellati, nonostante i proclami di orizzontalità e democrazia diretta, è stata proprio la diarchia Grillo-Casaleggio: l'uno volto e megafono, l'altro cervello e strategia. ...lo scontro con Grillo e la tregua, ha annunciato ieri l'intenzione di ricandidarsi...

    – di Manuela Perrone

    L'armistizio fragile nel M5S per strappare il primo sì al pacchetto Ue, Mes compreso

    Un big del M5S riassume così lo stato dell'arte in casa pentastellata dopo lo scontro pubblico tra Beppe Grillo e Alessandro Di Battista e la decisione di congelare ogni decisione sulla nuova governance fino a fine settembre- inizio ottobre,... Va letta in questa chiave la tregua raggiunta tra Di Battista e l'ala pro-Conte, capitanata da Grillo, che annovera la vicepresidente del Senato Paola Taverna e tiene insieme i parlamentari che fanno riferimento al presidente della Camera,...

    – di Manuela Perrone

    Segretario con direttorio: un vertice per il futuro M5s

    E si apriranno le danze dei vertici: subito uno su Autostrade, poi a stretto giro un nuovo summit dell'intero stato maggiore del M5S, simile a quello che nell'estate 2019 nella villa di Bibbona di Beppe Grillo decise il divorzio da... Ma stavolta sul tavolo c'è l'assetto organizzativo del Movimento, squassato dallo scontro tra Grillo, difensore del patto con il Pd e della premiership di Giuseppe Conte, e Alessandro Di Battista, che ha lanciato l'Opa sul M5S...

    – di Manuela Perrone

1-10 di 2890 risultati