Ultime notizie:

Benjamin Clementine

    Knopfler e Kravitz, Italia sul K2 del rock

    Stavolta la settimana della musica dal vivo ci porta sul K2 del rock and roll: da un lato Mark Knopfler, voce e soprattutto chitarra dei Dire Straits, dall'altro Lenny Kravitz che, a partire dalla fine degli anni Ottanta, ha indicato una propria originalissima via al rock, incrociando riff di

    – di Francesco Prisco

    Vacheron attualizza il calendario perpetuo

    La storica casa ginevrina Vacheron Constantin (nel bouquet dei brand del gruppo Richemont) ha iniziato il 2019 presentando un modello tecnicamente all'avanguardia: il Traditionelle Twin Beat Calendario Perpetuo. Prodotto in soli cinque esemplari all'anno e disponibile esclusivamente nelle boutique

    – di P.Gua.

    Umbria Jazz, c'č il maestro Quincy Jones

    E' di nuovo Umbria Jazz, come a ogni estate da ormai 45 anni, ma questa volta il cartellone č davvero di quelli che lasciano il segno, in territorio jazzistico e non solo: da Quincy Jones a Gilberto Gil e Caetano Veloso, dai Massive Attack a David Byrne, passando per Benjamin Clementine e Pat

    – di Francesco Prisco

    La settimana live parla jazz con il piano di Robert Glasper

    Settimana dei concerti all'insegna del grande jazz. Con un appuntamento su tutti a catalizzare l'attenzione degli appassionati della cosiddetta «musica classica nera»: la quinta edizione del Torino Jazz Festival, kermesse giovane ma molto ben strutturata che dal 22 aprile all'1 maggio proporrą

    – di Francesco Prisco

    Arrivano i grandi: Dylan, Madonna e Foo Fighters

    Siete cultori della storia del rock? Nessuno supera Bob Dylan. Adorate il pop? Niente di meglio degli anni Ottanta, era di Madonna e Simply Red. Siete sintonizzati sulle strade che il rock ha preso negli ultimi 20 anni? Foo Fighters e Arcs vi aspettano. Amate l'elettronica? I Kraftwerk sono un

    – Francesco Prisco

    Torna sul palco Ian Anderson, «flauto» progressive dei Jethro Tull

    Gli anni Settanta non finiscono mai. Musicalmente parlando, almeno. Chi per esempio ama la stagione progressive ha quattro possibilitą di ritrovarsi faccia a faccia con un protagonista assoluto del genere, Ian Anderson, l'anima dei Jethro Tull che tra gli anni Sessanta e i Settanta, grazie a

    – Francesco Prisco