Ultime notizie:

Beniamino Andreatta

    E' il tasso di interesse, bellezza!

    Pubblichiamo un post di Sergio Cesaratto, professore ordinario di Politica monetaria e fiscale nell'Unione Monetaria Europea, Università di Siena, e Antonino Iero, staff Direzione Regolamentazione e Studi Economici gruppo Unipol* -  Nel pieno della polemica di queste settimane, il commissario europeo Pierre Moscovici ha affermato: "Una manovra che aumenta il debito pubblico che è già 132%, il cui rimborso annuale ammonta a 65 miliardi l'equivalente del bilancio per l'istruzione, e che pesa 1.00...

    – Econopoly

    Perché non si riesce ad avviare una vera spending review?

    Da decenni si prova ad affrontare nel nostro paese il nodo della riqualificazione della spesa pubblica. I tentativi finora messi in campo per rendere effettiva e strutturale una vera e incisiva spending review non hanno prodotto i risultati sperati. Il motivo? Tagliare la spesa costa in termini di

    Debito pubblico: come, quando e perché è esploso in Italia

    Se l'Italia si ritrova sempre nel mirino di mercati e agenzie di rating nonostante le dimensioni della sua economia e l'avanzo primario è per due motivi: una crescita stentata e un debito pubblico colossale, con la conseguente spesa per interessi. Ma come, quando e perché si è formato questo

    – di Enrico Marro

    Le amnesie della politica, tra debito e Bce

    In chimica ci sono somme tra due sostanze che non devono avvenire, perché il risultato è una miscela tossica, o esplosiva; in economia non si deve mischiare la politica fiscale con la politica monetaria. E' una lezione non delle regole europee, ma dell'analisi economica e della storia. Dimenticarla

    – di Donato Masciandaro

    Politica economica, produttività da programmare

    La capacità di immaginare un destino collettivo, che combini analisi rigorosa delle condizioni generali e ampia condivisione delle ambizioni, è propedeutica al disegno e alla realizzazione di misure di politica economica coerenti e di lungo respiro. Considerata la "Macronmania" imperante, come

    – di Andrea Goldstein

    La rotta tra euro e debito pubblico

    Si può creare un gioco a somma positiva tra la politica monetaria europea e la politica nazionale del debito pubblico, purché ciascun attore faccia la sua parte. E' questo il messaggio che il governatore Visco manda da una istituzione - la Banca d'Italia - che si trova a giocare un ruolo cruciale

    – di Donato Masciandaro

1-10 di 91 risultati