Ultime notizie:

Ben Shlomo

    La promessa mancata di Trump

     Poco più di un anno fa, sotto un cielo grigio e di fronte a una folle esigua, Donald Trump ha prestato giuramento come presidente degli Stati Uniti. Nel suo discorso di insediamento, promise che, «Ogni decisione sul commercio, sulle tasse, sull'immigrazione, sugli affari esteri, verrà presa a

    – di Roman Frydman, Ken Murphy, Jonathan Stein e Stuart Whatley

    Comprendere l'ondata secessionista globale

    Interpretazioni spesso ardite del diritto all'autodeterminazione dei popoli, insieme all'azione di forze politiche ed economiche globali, stanno destabilizzando molte regioni del mondo. Nelle ultime settimane, i governi regionali della Catalogna in Spagna e del Kurdistan in Iraq hanno tenuto

    – di Edoardo Campanella

    Perché con Thaler inizia una rivoluzione

    Il vincitore del Premio Nobel per l'Economia, Richard Thaler, dell'Università di Chicago, è una scelta controversa. Thaler è noto per la sua ricerca di un'intera vita sull'economia comportamentale (e sul suo sottocampo, ovvero la finanza comportamentale), che è lo studio dell'economia (e della

    – di Robert J. Shiller

    Il «problema infernale» del nuovo disordine mondiale

    Nel suo libro "A Problem from Hell": America and the Age of Genocide (ed. italiana "Voci dall'inferno: l'America e l'era del genocidio", Baldini Castoldi Dalai, 2004 ), che uscì nel 2002 e vinse il Premio Pulitzer l'anno successivo, Samantha Power condannava l'inazione degli Stati Uniti nel

    – di R. Frydman, S. Whatley, K. Murphy, J. Stein

    Il populismo e il nuovo disordine mondiale

    Si suppone che il nuovo anno inizi nella speranza. Anche nei giorni più bui della Seconda Guerra Mondiale, le celebrazioni del Nuovo Anno erano sostenute dalla convinzione che in qualche modo il corso degli eventi si sarebbe orientato verso la pace. E pare oggi profetico quanto scrisse Arthur

    Dopo il processo Mediaset la Procura di Milano punta ancora sui diritti cinematografici: domani attesa la sentenza sul produttore Stefano Dammicco

    Proprio mentre si stanno accendendo i riflettori della ribalta al Festival del Cinema di Berlino, la Procura di Milano accende le sue attenzioni su una procedura abbastanza comune (e ovviamente non legale) nel settore cinematografico: quella della compravendita dei diritti cinematografici con costituzione di fondi all'estero dopo aver gonfiato i prezzi dei diritti stessi. Un reato, come è noto, alla base del processo Mediaset nei confronti di Silvio Berlusconi. Ma la Procura di Milano ha messo s...

    – Carlo Festa

    Gesù amato e bestemmiato

    L'ultimo lavoro di Ferdinando Castelli, 28 ritratti di autori che si sono cimentati con il figlio di Dio, offre un panorama deludente: la qualità letteraria e la potenza dei progetti sono in calo - Ciononostante, si riconferma una tesi indiscutibile: quella della imprescindibilità della figura di Cristo per la civiltà occidentale

    – Gianfranco Ravasi

    Footnote

    In Concorso spicca la nota a piè di pagina dell'israeliano Joseph Cedar: formato famiglia, ricadute sociali

    – Federico Pontiggia

1-10 di 16 risultati