Ultime notizie:

Ben Ammar

    Persidera, una sola offerta (da F2i-Raiway) da meno di 250 milioni: rispetto alle attese di 350

    Una sola offerta per Persidera, la società dei multiplex televisivi controllata al 70% da Telecom Italia e al 30% dal gruppo editoriale Gedi. Secondo le indiscrezioni, sarebbe giunta agli advisor Barclays e Lazard un'unica proposta vincolante: cioè quella della cordata tra F2i e Raiway. Inizialmente erano dati come potenziali candidati all'acquisizione anche Ei Towers e Discovery: ma la prima non avrebbe presentato un'offerta, mentre la seconda si è chiamata ufficialmente fuori da qualche se...

    – Carlo Festa

    Persidera, offerte al rush finale Cordata Raiway-F2i in corsa

    Sarebbero attese nel fine settimana le offerte vincolanti per Persidera, la società dei multiplex televisivi controllata al 70% da Telecom Italia e al 30% dal gruppo editoriale Gedi Gruppo Editoriale. Le proposte per l'azienda, che nell'ottobre scorso è stata messa sul mercato, dovrebbero arrivare

    – di Carlo Festa

    Weinstein soccorso da Colony Capital

    Dalle stelle alle stalle. The Weinstein Company, la società di produzione cinematografica travolta nei giorni scorsi dalle rivelazioni sugli scandali sessuali del suo cofondatore Harvey Weinstein, ha raggiunto un'intesa preliminare con il fondo d'investimento Colony Capital per il salvataggio che

    Weinstein pagò a Clinton le spese legali per difendersi dal sexgate

    Harvey Weinstein, il produttore di Hollywood travolto dallo scandalo, nel 1998 pagò una parte delle spese legali che Bill Clinton dovette sostenere per difendersi dal Sexgate, il caso della relazione con la stagista Monica Lewinski. In particolare Weinstein si fece carico di una cifra pari ad

    Mediobanca, un cda da public company

    Un consiglio di amministrazione più snello con diversi nomi nuovi, tra i quali quelli dell'ex numero uno di Telefonica César Alierta e dell'ex presidente di Mps Massimo Tononi, e un patto rinnovato per due anni ma potenzialmente destinato allo scioglimento, grazie a una finestra di disdetta

    – Laura Galvagni

    Mediobanca, nella lista del patto per il nuovo cda Alierta e Tononi

    Ci sono Cesar Alierta e Massimo Tononi nella lista dei 15 candidati al cda che saranno proposti dal patto di sindacato di Mediobanca all'assemblea del 28 ottobre e che è stata approvata oggi dai pattisti. Oltre al presidente della banca Renato Pagliaro, all'ad Alberto Nagel e al dg Francesco

    – di Giuliana Licini

    Mediaset dà a Gianni Morandi il ruolo di «anti-Fazio»

    E' a Gianni Morandi che Mediaset affida il ruolo di «anti-Fazio». Non come cantante in realtà, ma come protagonista di una fiction - dal titolo "L'Isola di Pietro" - che partirà domenica su Canale 5. Per sei puntate, un mese e mezzo, è sull'artista bolognese - che torna alla fiction dopo 17 anni -

    – di Andrea Biondi

    Fininvest e Mediaset chiedono tre miliardi di danni a Vivendi

    La guerra tra Mediaset e Vivendi vale 3 miliardi di euro. Silvio Berlusconi alza la posta e chiede un maxi-risarcimento a Vincent Bollorè, reo di aver prima ripudiato la promessa sposa Mediaset Premium,la pay-tv del Biscione perennemente in perdita, e poi di aver sfoderato un attacco senza

    – Simone Filippetti

    Mediaset-Vivendi, i francesi in Agcom

    La disputa Mediaset-Vivendi va in scena oggi alle 17 all'Agcom, con l'audizione di Arnaud de Puyfontaine, ceo del gruppo transalpino, accompagnato dal legale Giuseppe Scassellati. La settimana prossima toccherà al vertice Mediaset - con una delegazione capitanata dal presidente Fedele Confalonieri

    – Antonella Olivieri

    Vivendi puntava a Mediaset già dal 2015

    Un avviso di garanzia non è un rinvio a giudizio. Così, che il vertice di Vivendi - il presidente e primo azionista Vincent Bolloré e il ceo Arnaud de Puyfontaine - sia indagato dalla Procura di Milano per l'ipotesi di concorso in aggiotaggio in relazione alla scalata Mediaset, conferma solo che i

    – di Antonella Olivieri

1-10 di 270 risultati