Ultime notizie:

Bce

    Lagarde, i tre perché di una pausa

    La prima decisione della Bce targata Christine Lagarde è non far nulla. ... Lo ha fatto ieri la Bce, il giorno prima lo ha fatto la Fed. ... In questo momento l'incertezza non riguarda solo il ciclo macroeconomico, ma avvolge tutti gli aspetti della strategia della Bce, dagli obiettivi agli strumenti. ... La Bce ritiene per ora che il target debba rimanere una crescita inferiore, ma vicina al 2 per cento.

    – di Donato Masciandaro

    Saudi Aramco raggiunge il valore desiderato da Riad, ma il futuro è incerto

    Al secondo giorno in Borsa la compagnia saudita supera 2mila miliardi di dollari di capitalizzazione. Ma tra i pochi investitori stranieri c'è già chi comincia a vendere. Aramco è sopravvalutata, insistono gli analisti. A meno che il prezzo del petrolio non si rimetta a correre. Ma i tagli Opec Plus, avverte l'Aie, rischiano di non bastare

    – di Sissi Bellomo

    Lagarde alla Bce, perché c'è il rischio di una banca centrale «politica»

    La nuova presidente ha modificato la comunicazione della Banca centrale lasciando intravvedere un ruolo politico ampio per un'organizzazione che ha uno spiccato carattere tecnico e obiettivi abbastanza precisi da poter diventare anche un criterio di valutazione del suo operato

    – di Riccardo Sorrentino

    In leggero rialzo il Nikkei. I listini guardano a elezioni Uk e direttivo Bce

    Il presidente americano ha preannunciato un grande accordo con la Repubblica Popolare. Intanto in Europa la Lagarde ha confermato la necessità di una politica monetaria «altamente accomodante». Nel frattempo sale l'attesa per l'esito delle elezioni del Regno Unito

    – di Eleonora Micheli

    Pil nominale, qual è l'obiettivo «nascosto» di Fed e Bce

    Le due maggiori banche centrali non riescono a centrare il bersaglio dell'inflazione al 2% ma le loro strategie hanno mantenuto il pil nominale, che tiene conto di prezzi e produzione, lungo un sentiero che corre a una velocità molto stabile: +3,2% per Eurolandia, +4% per gli Usa

    – di Riccardo Sorrentino

    Banche europee, Moody's abbassa l'outlook da stabile a negativo

    Secondo l'agenzia di rating il rallentamento dell'economia penalizzerà il settore nel suo complesso, ma in particolare gli istituti tedeschi e britannici. Si mantiete solida, invece, la qualità del credito nei paesi nord europei

    – di Redazione finanza

1-10 di 22391 risultati