Ultime notizie:

Bassanini

    Nuovi corpi intermedi

    Non è in crisi la democrazia ma uno dei suoi modelli fatto di istituzioni, di partiti e dal popolo. Si tratta di mutare, eliminare e aiutarsi. Un modello basato sull'intermediazione politica e economica per cui i cittadini affidavano la parte politica del loro essere ai partiti. Questi a loro volta erano gli intermediari e i costruttori delle istituzioni. Il modello delle intermediazioni ora è in crisi come entrano in crisi tutti i mondi e tutti i modelli che devono gestire grandi variazi...

    – Michele Kettmaier

    La lotta all'evasione fiscale va rivoluzionata: ecco da dove partire

    L'autore del post è Stefano Capaccioli, dottore commercialista, fondatore di Coinlex, società di consulenza e network di professionisti sulle criptovalute e soluzioni blockchain, presidente di Assob.it, autore di "Criptoattività, criptovalute e bitcoin" L'Italia si posiziona al 58� posto per facilità di fare impresa secondo la Banca Mondiale: in tale classifica siamo nel fondo per quanto concerne il sistema tributario ("paying taxes"). Tale pessimo risultato, peraltro mantenuto nel tempo, gett...

    – Econopoly

    Un bilancio della riforma Brunetta della PA ora che è tornato ministro

    Post di Alessandro Guidi Batori per Neos, think magazine di studenti universitari. Alessandro è collaboratore parlamentare e ha conseguito un master of arts in Public administration management all'università LUISS Guido Carli - Politica valutata: Legge 6 agosto 2008, n. 133; legge 4 marzo 2009, n. 15; decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 (provvedimenti costituenti la cd. Riforma Brunetta). Obiettivo: Incrementare la produttività della pubblica amministrazione mediante riduzione del tass...

    – Econopoly

    Recovery fund, la vera urgenza è snellire le procedure. Unica strada per non perdere il treno

    Il tema è come evitare da un lato un'eccessiva centralizzazione delle competenze in materia di progetti da rendere "cantierabili" in capo a Palazzo Chigi (occorre certo il pieno coinvolgimento del Parlamento), dall'altro individuare il più idoneo strumento di collegamento con le istanze provenienti dai vari dicasteri e dalle autonomie locali

    – di Dino Pesole

    Tim e Open Fiber: aspettiamo a seppellire la concorrenza

    Si è tornati a parlare di rete internet unica, della competizione tra Tim e Open Fiber e della nostalgia di alcuni esponenti del governo per la rete nazionale, modello rete elettrica. Il Cda di Tim ha infatti dato il via alla separazione della propria rete in una nuova azienda, FiberCop, predisponendo un piano per far fondere quest'ultima con Open Fiber nella futura azienda per la gestione della rete unica, AccesCO. Dai titoli di giornale sembra dato tutto per fatto con Tim che si appresta ad ac...

    – Tortuga

1-10 di 675 risultati