Ultime notizie:

Baskerville

    Oltre il potere delle parole (e degli slogan). L'educazione, l'innovazione, la democrazia?

    Percorsi e traiettorie? (Al fine di consentire percorsi e approfondimenti, il testo è, come sempre, ricco di riferimenti bibliografici e collegamenti ad altri contributi, divulgativi e scientifici - come sempre "senza tempi di lettura") L'educazione digitale, la cittadinanza digitale; l'innovazione, gli innovatori, la democrazia (digitale), il "diritto a innovare", la complessità etc. etc.?parole, parole, parole, che devono/dovrebbero trovare (almeno) una definizione/traduzione operativa...

    – Piero Dominici

    L'Umano e l'Errore. Che ne è/sarà della libertà nella civiltà ipertecnologica?

    L'Umano, l'Errore, l'Imprevedibilità? Un approccio e percorsi di ricerca dal'95 Come sempre, senza "tempi di lettura". Al termine del contributo, collegamenti ad altri testi (divulgativi e scientifici) e riferimenti bibliografici. Buon lavoro e buona ricerca! Una ipercomplessità che non è un'opzione Una (iper)complessità che non è un'opzione, è un "dato di fatto": il vero problema è che non siamo educati e formati a riconoscerla e, in ogni caso, non con la nostra testa. Di fatto, non da ...

    – Piero Dominici

    La "dittatura" (e l'ossessione) della concretezza...

    La "dittatura" (e l'ossessione) della concretezza?e la progressiva marginalizzazione del pensiero e di tutto ciò che è "teorico", cioè - secondo le narrazioni dominanti - "inutile". Prima di iniziare la nostra riflessione, partiamo dalle definizioni:   Il Dizionario Zingarelli definisce la concretezza in questi termini: Concretezza: caratteristica di chi e di ciò che è concreto. Concreto: [vc. dotta, lat. concr?tu(m), part. pass. di concr?scere 'condensarsi, indurire, coagularsi' ? av. 1...

    – Piero Dominici

    La Società Iperconnessa e Ipercomplessa e l'illusione della cittadinanza**

    Come sempre, senza "tempi di lettura"  #CitaregliAutori Al termine, come sempre, links ad altri contributi e riferimenti bibliografici I rischi di una "cittadinanza senza cittadini" (cit.)** "Il concetto di "cittadinanza" è, come noto, un concetto complesso che vanta una letteratura scientifica estremamente articolata di area non soltanto giuridica (1). Un concetto o, per meglio dire, una categoria del pensiero politico e sociale che, come numerose altre categorie della Modernità e dei saper...

    – Piero Dominici

    A Più Libri, Più Liberi, un Camilleri per bibliofili e da «collezione»

    E' l'autore più amato, letto e conosciuto d'Italia. Gli editori farebbero carte false pur di poterlo annoverare nello loro scuderie e nei loro cataloghi, ma lui, Andrea Camilleri che è appena uscito con un titolo per Salani (I tacchini non ringraziano, una sorta di zoo personale con racconti

    – di Stefano Salis

    Ripensare educazione e formazione per ricomporre la frattura tra l'umano e il tecnologico* e abitare il futuro

    A Roma, nel corso del XXX Congresso Nazionale AIF, si sono confrontati, su questi ed altri temi, di fondamentale importanza, studiosi ed esperti di ambiti disciplinari e professionali differenti, provando a ri-costruire una visione complessiva del mutamento in atto, uno sguardo d'insieme, un'analisi che non può che essere multidisciplinare, interdisciplinare, sistemica. Condividendo conoscenze, competenze, esperienze, vissuti. Al di là dei confini e di qualsiasi logica di separazione. Tentativi ...

    – Piero Dominici

    Educare alla complessità?perché "Democrazia è complessità" (1995)

    Recupero e condivido volentieri l'intervista rilasciata  in occasione del Festival EDUCA 2018. Un'intervista in cui, tra le tante questioni trattate (accennate), ritorno anche su una mia vecchia definizione relativa alla democrazia (1995 e sgg.). Con il pensiero e l'attesa rivolti ai prossimi eventi del Festival della Complessità - IX Edizione Complessità tra teoria ed esperienza. Al termine dell'intervista, potrete trovare come sempre i riferimenti bibliografici (una selezione) e il link ad un...

    – Piero Dominici

    Generosità e riconoscimento ai tempi della Rete

    Una breve riflessione - al termine della quale potrete leggere un vecchio contributo e, come sempre, riferimenti bibliografici - su questioni che reputo importanti, profondamente indicative della qualità degli spazi relazionali e comunicativi. E - sia chiaro, almeno per chi scrive - la "colpa", come per altre tematiche, non è del web e/o dei social. Le questioni e le ragioni legate alla statica ed alla dinamica dei gruppi e dei sistemi sociali sono più profonde e complesse. Affondano nei corpi s...

    – Piero Dominici

1-10 di 30 risultati