Ultime notizie:

Basilea 3

    Tante luci e qualche ombra nel pacchetto bancario europeo

    L'intervento d'urgenza delle istituzioni europee ha consentito di varare un'articolata serie di misure a sostegno del credito. Ma finché il quadro non sarà completamente armonizzato l'efficacia sarà parziale

    – di Sergio Gatti*

    Finanza sostenibile, attenti agli impatti sociali

    Si è avviato a Bruxelles il negoziato a tre fra Commissione, Parlamento e Consiglio sul primo atto legislativo in materia di finanza sostenibile dell'Unione europea. Si tratta del provvedimento di base dedicato alla tassonomia, insieme di definizioni necessarie alla creazione di un linguaggio di

    – di Sergio Gatti

    Banche, i tassi negativi sono costati 23 miliardi. Pressing per lo sconto

    Dal 2014 a fine 2018 la politica dei tassi negativi sui depositi praticata da Bce ha generato perdite per oltre 23 miliardi nei conti delle banche europee. Solo nel 2018 si calcola che il danno economico sia stato di 7,5 miliardi. L'ipotesi che giovedì prossimo l'Eurotower proceda con un ulteriore

    – di Alessandro Graziani

    L'oro per liquidità vince anche sui titoli di Stato

    L'oro in quanto asset finanziario è molto più liquido dei titoli di Stato e delle obbligazioni in genere. A molti operatori sembrerà la scoperta dell'acqua calda, ma adesso se ne hanno le prove.

    – di Sissi Bellomo

    San Marino, obiettivo Qe per ripartire: Pil -40% in un decennio

    La rigenerazione di San Marino - la repubblica più antica al mondo, come orgogliosamente rivendicano qui, 1718 anni di libertà e autodeterminazione - è a un punto di svolta. Uscita dalla scomoda e forse mai abbastanza rimpianta condizione di paradiso fiscale già dieci anni fa (white list per

    – di Alessandro Galimberti

    L'allarme delle banche europee: Basilea 3 un cappio per le Pmi

    Questa volta il grido d'allarme non arriva solo dall'Italia, ma da mezza Europa. E il messaggio è chiaro: l'eccesso di regolamentazione bancaria sta strozzando l'accesso al credito delle Pmi. Il motivo? Troppe le nuove regole bancarie, troppo elevati i costi per adeguarsi alle nuove normative.

    – di Luca Davi

    Bce tra due fuochi, alle prese con una complicata exit strategy

    Come ogni decisione presa negli ultimi anni, anche quella prossima - se avviare o meno un nuovo programma di operazioni di rifinanziamento a lungo termine LTRO - è probabile che rappresenti per la Banca Centrale Europea l'ennesima fonte di critiche. Nel caso in cui venga varato questo nuovo programma, ormai giunto alla quarta versione, ci saranno critiche da parte chi ritiene che l'attivismo della banca centrale sia eccessivo e destinato a distorcere il funzionamento del mercato. Viceversa, nel ...

    – Francesco Lenzi

1-10 di 1106 risultati