Ultime notizie:

Base protection

    L'export traina la rimonta dei poli calzaturieri

    Export in netta crescita nel calzaturiero pugliese: nel secondo trimestre di quest'anno le esportazioni hanno raggiunto - dati Unioncamere Puglia - i 198,1 milioni, contro i 161,5 dello stesso trimestre del 2020. La crescita è proseguita nei mesi successivi confermando la ripresa del comparto in

    – di Vincenzo Rutigliano

    Le scarpe da lavoro made in Puglia ora guardano all'estetica

    Parla spagnolo, ma ha un brand rigorosamente "made in Italy", il gruppo calzaturiero Fegemu che a Barletta - la capitale italiana della scarpa di sicurezza - ha messo a punto nello stabilimento Base Protection un nuovo modello della linea "Miss Base" tutta dedicata alle lavoratrici. La nuova safety

    – di Vincenzo Rutigliano

    La scarpa iperleggera di Reebok ha radici a Barletta

    Una safety shoe leggera, meno di 400 grammi, con suola modificata che "resiste" agli idrocarburi, traspirante, a prova d'urto. Si chiama XL-Extra Light, il nuovo top compound di scarpa di sicurezza sviluppato a Barletta che sarà lanciato con il marchio Reebok Work nella primavera di quest'anno.

    – di Vincenzo Rutigliano

    Dalla Innex di Barletta capi da lavoro sicuri, tagliati su misura

    Non solo scarpe di sicurezza. Il polo barlettano delle safety shoes si allarga anche all'abbigliamento, a capi da lavoro sicuri, tagliati su misura, confezionati secondo il più classico made in Italy, resistenti alle macchie, funzionali e comodi. E tutto con l'aiuto della tecnologia tra software,

    – Vincenzo Rutigliano

    Sul territorio una miniera di cervelli e innovazione

    Un granello di frumento. L'intuizione di una ricercatrice, Carmela Lamacchia del dipartimento di Scienze agrarie dell'Università di Foggia. Un ente pubblico,

    – di Marilù Mastrogiovanni

    Dalla «626» la spinta alle scarpe pugliesi

    BARLETTA - La sindacalista della Cisl, Damiana Sivo, sfoglia il suo cronicario della crisi calzaturiera: «Almeno duecento aziende chiuse nel giro degli ultimi

    – Dal nostro inviato Mariano Maugeri